Honor View 20: anticipato il nuovo “camera phone” da record con fotocamera da 48MP

La concorrenza imponente presente sul mercato degli smartphone, porta inevitabilmente ad una costante evoluzione della tecnologia mobile. Questo si traduce nella commercializzazione di telefoni sempre più avanzati che vanno a migliorare le prestazioni anno dopo anno e, in parte, anche alcuni elementi del design.

Uno degli aspetti costantemente al centro dell’attenzione dei principali produttori è il comparto fotografico. L’obiettivo è quello di creare dispositivi in grado di offrire una esperienza fotografica di qualità sempre maggiore. E questa strada sembra aver scelto anche Honor, il brand di proprietà della cinese Huawei che ha svelato una importante novità in arrivo nel 2019. Parliamo di Honor View 20, uno smartphone che tra le sue principali caratteristiche vanta una fotocamera posteriore da record, con sensore da 48MP.

Fino ad oggi abbiamo visto approdare sul mercato smartphone con fotocamere dotate di diversi sensori, per ottimizzare la qualità degli scatti. La soluzione scelta da Honor, invece, rappresenta una ulteriore evoluzione che contribuisce alla nascita di un vero e proprio “camera phone” che promette una qualità senza precedenti.

Honor View 20 promette una qualità fotografica senza precedenti su smartphone, grazie ad una fotocamera in grado di catturare immagini di qualità in qualsiasi condizione. La conferma è avvenuta nel corso di un evento organizzato dalla società ad Hong Kong dove sono stati svelati i primi dettagli.

Honor View 20 monta un sensore CMOS Sony IMX586 da 48MP che garantisce scatti dettagliatissimi anche durante lo zoom. Lo smartphone integra inoltre il processore HiSilicon Kirin 980, lo stesso del Huawei Mate 20 Pro, che sfrutta l’intelligenza artificiale per migliorare la qualità delle immagini. Ciò è reso possibile dalla funzione che consente di elaborare le immagini catturando diversi scatti della stessa scena per dare vita ad una foto in alta definizione da 48MP.

La velocità di elaborazione delle immagini, grazie al processore, è molto più rapida, consentendo anche di scattare foto nitide in condizioni di scarsa luminosità, grazie ai filtri integrati.

Particolarità di Honor View 20 è anche il design. Nella parte frontale non è presente il notch, ma un foro posizionato nella parte in alto a sinistra dello schermo, con diametro da 4.5mm, che racchiude la fotocamera frontale. Questa scelta consente di ridurre ulteriormente il rapporto tra schermo e scocca. Elemento, questo, chiamato dall’azienda Full-View Display 3.0.

In ultimo, svelata anche la funzione Link Turbo. Si tratta di una novità pensata per sfruttare al meglio il passaggio da 4G LTE a Wi-fi, analizzando costantemente il segnale. L’obiettivo è quello di fornire una connessione costante, migliorando anche la velocità di download.

Per conoscere in dettaglio Honor View 20 sarà necessario attendere il 26 dicembre, giorno della presentazione in Cina. In Europa è già previsto un evento di presentazione, fissato al 22 gennaio 2019 a Parigi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: