Honor 20 e Honor 20 Pro: svelata la nuova generazione di smartphone del brand cinese

 

Era da settimane che si attendeva la presentazione, prevista per la giornata di ieri, della nuova generazione di smartphone di punta del marchio Honor, di proprietà della cinese Huawei. Ma nessuno si sarebbe aspettato che la presentazione sarebbe arrivata in uno scenario così complicato per il produttore cinese che, negli ultimi giorni, è stato inserito dal governo statunitense nella lista nera delle entità commerciali. Nonostante la decisione di posticipare l’esclusione dal mercato statunitense di tre mesi, rimandando tutto ad agosto, come diretta conseguenza Google ha annunciato il ritiro della licenza a Huawei per l’utilizzo della piattaforma Android e i principali produttori di microchip hanno bloccato la fornitura di componenti.

Nonostante tutto il colosso cinese ha tranquillizzato i suoi utenti confermando come al solito la distribuzione degli aggiornamenti periodici per i suoi dispositivi. Ed è in questo contesto che, durante un evento organizzato a Londra, la società sussidiaria di Huawei, ha svelato al mondo la nuova generazione di smartphone di punta, caratterizzata da due modelli. Si tratta dei nuovi Honor 20 e Honor 20 Pro.

Questa nuova  generazione si presenta con un prezzo superiore rispetto ai modelli precedenti, ma con una scheda tecnica di tutto rispetto, in grado di tenere alta l’attenzione sul brand Honor, con caratteristiche decisamente interessanti.

Il design vede per entrambi i dispositivi una scocca realizzata in alluminio e vetro nella parte posteriore. Il display All-View ha una diagonale da 6.26 pollici con risoluzione Full HD+ (2340×1080 pixels). Il notch è stato eliminato e sostituito invece con un foro da 4.5mm posizionato in alto a sinistra, che ospita la fotocamera frontale da 32MP. Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, invece, non si trova sotto lo schermo, ma è stato posizionato nella parte destra del dispositivo, dove si trova il tasto di accensione.

All’interno troviamo il potente processore HiSilicon Kirin 980 dotato di Dual NPU (Neural Processing Unit) che permettono di gestire al meglio l’intelligenza artificiale per offrire funzionalità avanzate, ottenendo sempre il massimo da elementi come le fotocamere e non solo. Honor 20 Pro è dotato di un modulo RAM da 8GB insieme a 256GB di memoria interna, mentre la versione base di Honor 20 comprende RAM da 6GB e storage da 128GB.

Decisamente interessante la fotocamera posteriore dei nuovi Honor 20. Oltre al flash Dual-LED e la possibilità di girare video in risoluzione 4K, i nuovi smartphone utilizzano ben quattro obiettivi. Quello principale è il Sony IMX586 da 48MP, accompagnato da un sensore ultra-grandangolare da 16MP, teleobiettivo da 8MP con zoom 3x e un quarto obiettivo macro da 2MP. Honor 20, invece, sostituisce il teleobiettivo da 8MP con un sensore di profondità da 2MP.

Questo comparto fotografico, insieme all’intelligenza artificiale, consente di sfruttare diverse funzionalità per ottenere sempre il massimo in qualsiasi condizione. Ad esempio la Super Night Mode e la modalità Ultra Clarity consentono di scattare foto nitide anche in ambienti con scarsa illuminazione.

La connettività è assicurata dal supporto a 4G LTE, Wi-fi, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e USB 2.0 Type-C.

Infine la batteria si differenzia tra i due modelli. Honor 20 Pro utilizza una batteria da 4000mAh mentre Honor 20 da 3750mAh. In entrambi i casi è presente la funzione di ricarica rapida. Il sistema operativo, infine, sarà Android 9 Pie con interfaccia Magic UI 2.0. Resta, tuttavia, la preoccupazione legata alla licenza Android. Durante l’evento di presentazione non ci sono stati riferimenti alla decisione di Google sulla licenza Android. L’unico dettaglio trapelato conferma, ancora una volta, la volontà del brand cinese di continuare a supportare i suoi dispositivi basati sulla piattaforma Android. Ma per scoprire cosa accadrà in effetti, l’unica possibilità è restare in attesa di ulteriori sviluppi.

Honor 20 sarà disponibile nei colori Midnight Black e Sapphire Blue al prezzo di €499. Honor 20 Pro, invece, nei colori Phantom Black e Phantom Blue a €599.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: