Google Traduttore si rinnova con la traduzione in altre app, ed estende quella offline

Google_Traduttore_traduzione_in-app

Sono centinaia di milioni in tutto il mondo le persone che quotidianamente si affidano a Google attraverso una moltitudine di servizi disponibili sul web, anche da dispositivi mobili, che possono comprendere Google Maps, utilizzato per orientarsi in centinaia di città del mondo, il servizio di posta elettronica Gmail e molti altri servizi creati dal colosso di Mountain View e gestiti in maniera attenta grazie a continui aggiornamenti che vanno ad aggiungere funzioni inedite rendendo sempre più completa l’esperienza.

Google Traduttore è uno di questi servizi gestiti da Google, utilizzato da oltre mezzo miliardo di persone nel mondo. Ed è proprio Google Traduttore che ha ricevuto un corposo aggiornamento da parte degli sviluppatori, aggiungendo una serie di novità che spaziano in maniera importante dalla traduzione offline alla possibilità di
tradurre istantaneamente all’interno di qualsiasi applicazione utilizzata su dispositivi Android.

Google Traduttore, come già detto, viene utilizzato da più di 500 milioni di persone nel mondo, che anche da mobile sono tuttavia costrette a passare da un’app  all’altra copiando una parola, una frase o un intero testo e incollandolo all’interno del Traduttore, per accedere alla traduzione nella lingua desiderata. Con l’aggiornamento pubblicato in questi giorni dagli sviluppatori su dispositivi Android, tuttavia, Google Traduttore semplifica ulteriormente la vita degli utenti, e aggiunge il tasto di traduzione direttamente all’interno di applicazioni terze parti, come ad esempio WhatsApp, per leggere la frase tradotta istantaneamente. Questa funzione è inoltre disponibile per tutte le 103 lingue supportate dal servizio, con installato Android 4.2 Jelly Bean o versioni successive.

Lo stesso aggiornamento di Google Traduttore, agisce anche sul rinnovo della modalità offline. Adesso gli utenti potranno accedere alla traduzione offline in 52 lingue, grazie ai pacchetti da scaricare che presentano anche un peso molto più contenuto rispetto a quanto accadeva in precedenza. Infine, l’aggiornamento rinnova anche la funzione Word Lens, per la traduzione visiva di menù, cartelli o lavagne, aggiungendo il cinese.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: