Google Pay adesso supporta anche PayPal

Rendere semplici e veloci i pagamenti è un traguardo fondamentale per rendere un sistema di pagamento competitivo e in grado di attirare milioni di potenziali clienti. Esistono già delle soluzioni che, attraverso un’unica piattaforma, consentono di gestire diverse carte di credito, mantenendo al sicuro i dati sensibili e velocizzando i pagamenti sia digitali che all’interno di punti vendita fisici. E’ il caso di Google Pay, la piattaforma di pagamento gestita dal colosso di Mountain View che, negli ultimi anni, ha esteso il supporto a diversi sistemi di pagamento per raggiungere milioni di utenti nel mondo.

Dopo la conferma, a fine 2018, dell’integrazione di PostePay Evolution, arriva un’ulteriore novità per gli utenti Google. Si tratta di una più profonda integrazione con la piattaforma PayPal. A partire da oggi gli utenti Google Pay potranno associare anche il proprio account PayPal scegliendo di effettuare i pagamenti tramite questo sistema di pagamento, su tutti i siti e le app che supportano la piattaforma di pagamento di Google.

In effetti l’integrazione tra Google Pay e PayPal non è una vera e propria novità. I primi segnali concreti sono arrivati nel 2018, quando in Google Pay è stata introdotta l’integrazione con PayPal, permettendo agli oltre 200 milioni di utenti della piattaforma di pagare tramite PayPal sulle app di proprietà del colosso di Mountain View, dagli acquisti su Google Play a YouTube.

Questa volta l’integrazione è ancora più marcata, e permetterà di scegliere PayPal come metodo di pagamento tramite Google Pay per gli acquisti effettuati su app e siti web che accettano la piattaforma di pagamento di Mountain View. Da un lato i consumatori potranno avere una maggiore scelta durante i pagamenti, scegliendo tra carte di credito, di debito ed account PayPal, scegliendo l’opzione. Allo stesso modo verrà velocizzato il processo di pagamento. Non verrà richiesto, ad ogni pagamento, di inserire le credenziali, ma al contempo si potrà beneficiare di tutti i vantaggi offerti da PayPal, come la protezione sugli acquisti.

I benefici riguarderanno anche i venditori che accettano pagamenti tramite Google Pay, che potranno ricevere i pagamenti direttamente sull’account PayPal Business e ottenere la protezione per i venditori.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: