Google apre il sipario sui nuovi smartphone Pixel 3 e Pixel 3 XL

Accade ogni volta che il lancio di una linea di smartphone particolarmente attesa dagli utenti venga accompagnato da numerose indiscrezioni che ne anticipano dettagli di ogni genere, ed è inevitabile che la stessa sorte sia toccata alla nuova generazione di smartphone made in Google.

Durante un evento organizzato a New York, Google ha finalmente deciso di aprire il sipario sulla nuova linea di smartphone top di gamma. Come già più volte anticipato, si chiamano Pixel 3 e Pixel 3 XL, e la scheda tecnica di entrambi i dispositivi, in effetti, riserva ben poche sorprese rispetto alle numerose voci di corridoio trapelate in questi mesi. Quel che appare evidente è che i nuovi Google Pixel 3 possono essere definiti una evoluzione più che una rivoluzione, rispetto alla precedente generazione.

Partiamo dal design che vede Pixel 3 e Pixel 3 XL con un aspetto simile ai precedenti modelli, ma con alcune differenze. Intanto le cornici sono state ridotte, lasciando maggiore spazio al display che può contare su una diagonale da 5.5 pollici con risoluzione Full HD+ (2160×1080 pixels) nel Pixel 3 e 6.3 pollici nel modello XL con risoluzione QHD+ (2880×1440 pixels). Inoltre la scocca è realizzata in alluminio e vetro. Integrata anche la tecnologia che, alla pressione dei bordi consente di attivare Google Assistant.

In entrambi i modelli è presente un display OLED che supporta la tecnologia HDR che migliora l’esperienza visiva e la resistenza è assicurata dalla tecnologia Corning Gorilla Glass 5, ma una delle differenze tra i due modelli è la presenza del notch nella versione XL. All’interno di entrambi i terminali troviamo un processore octa core Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630, insieme a 4GB di RAM e memoria interna da 64GB o 128GB, ma non è possibile espandere la memoria.

Ancora una volta, sul fronte della fotografia, Google ha scelto di integrare nella parte posteriore una fotocamera dotata di un singolo sensore. Troviamo quindi un obiettivo da 12.2MP con tecnologia Dual Pixel con flash LED, che sfrutta al meglio l’intelligenza artificiale, permettendo di catturare immagini di qualità. Oltre ad elementi come stabilizzatore ottico dell’immagine, i nuovi Pixel 3 offriranno varie funzioni utili. Dalla modalità notturna che ottimizzerà l’illuminazione anche con poca luce alla funzione Top Shot che catturerà diverse foto, consigliando poi quella migliore.

Nella parte frontale, invece, è presente una dual-camera con sensori da 8MP (uno grandangolare) per migliorare ancora la qualità dei selfie.

In termini di connettività, è stato confermato il supporto a Wi-fi dual-band ed LTE, Bluetooth 5, GPS, NFC e USB Type-C. Il resto delle caratteristiche comprendono per entrambi i modelli certificazione IP68, lettore di impronte digitali posizionato nella parte posteriore e due altoparlanti frontali. L’ultima differenza tra Pixel 3 e Pixel 3 XL riguarda la batteria. Nel primo è integrata una batteria da 2915mAh e nel secondo da 3430mAh. In ogni caso, supportano entrambi la ricarica rapida e wireless. Il sistema operativo installato sarà Android 9.0 Pie.

Google Pixel 3 e Pixel 3 XL saranno disponibili anche in Italia dal 2 novembre 2018, con prenotazioni aperte già adesso, ma esclusivamente su Google Play Store nei colori bianco, nero e rosa. Il capitolo prezzi, infine, parte da €899 per Pixel 3 con 64GB di memoria e raggiunge i €999 per la versione 128GB. Superiore l’esborso necessario per avere Pixel 3 XL Si parte da €999 con 64GB di storage e si arriva a €1099 per la variante 128GB. Chi acquisterà uno dei due dispositivi, inoltre, potrà beneficiare dell’upload di foto su Google Foto senza limiti fino al 2022 e sei mesi di abbonamento gratuito a YouTube Music Premium.

Google ha svelato anche alcuni accessori dedicati ai suoi Pixel 3. Google Pixel Stand, già disponibile al prezzo di €79, oltre a rendersi utile come base per la ricarica dei due telefoni, trasformerà i dispositivi in Google Home Hub, una sorta di smart speaker per la casa che offre l’accesso a diverse funzioni, dalla gestione della sveglia alla possibilità di ascoltare la musica preferita fino all’utilizzo come cornice digitale per visualizzare le foto.

Disponibili anche le nuove cuffie USB-C al prezzo di €35 e le esclusive cover intercambiabili in tessuto, da €45.

Share

Commenti

commenti