Facebook introduce nuove opzioni, in Italia, per scegliere l’identità di genere

Facebook_identità_di_genere

In più occasioni Mark Zuckerberg, co-fondatore e CEO di Facebook, ha ribadito che tra gli obiettivi principali del celebre social network c’è quello di offrire l’accesso ad una piattaforma all’interno della quale sentirsi liberi di esprimere opinioni e la propria personalità in maniera del tutto libera.

Per andare incontro alle esigenze di molti utenti, nel mese di febbraio negli USA il social network ha implementato nuove opzioni per dare la possibilità a migliaia di utenti di esprimere la propria identità di genere. E finalmente quelle opzioni tanto attese da molte persone, sono state introdotte anche in Italia.

Facebook ha da tempo iniziato a collaborare con diverse organizzazioni che contrastano il razzismo e la discriminazione, con l’intento di offrire ai propri utenti la possibilità di personalizzare il profilo sulla piattaforma esprimendo se stessi senza remore e fastidiose limitazioni.

Per questo le nuove opzioni introdotte per descrivere l’identità di genere sono state aggiunge grazie alla collaborazione dell’Arcigay, l’associazione che da molti anni tutela i diritti LGBT in Italia.

La scelta di implementare queste novità, ha spiegato Laura Bononcini, Responsabile Relazioni Istituzionali di Facebook Italia, deriva dalla necessità di offrire agli utenti che vogliono restare in contatto con gli amici la possibilità di sentirsi a proprio agio e liberi di esprimere la propria identità di genere a quelle persone che non si riconoscono in categorie e terminologie prestabilite.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: