Facebook at work: nuova piattaforma per i lavoratori

Facebook at workSe fino ad oggi Facebook faceva parte dei siti web bloccati dalle aziende, per evitare che i propri dipendenti ci perdessero tempo inutilmente durante l’orario di lavoro, l’arrivo di Facebook at work cambierà le cose.

Si tratta di un social dedicato proprio al mondo delle imprese, simile come grafica e intenti al fratello che tutti ben conosciamo ma con funzioni interamente pensate per la collaborazione, condivisione e gestione del lavoro stesso, facendo maggiore attenzione alla privacy.

Per ora in fase di test per android e iOS, sbarcherà a breve anche per tutti i normali fruitori.

Messaggi, creazione eventi, news feed e gruppi per poter lavorare in piena collaborazione utilizzando i  sistemi già esistenti per i gruppi amicali, ma che aiuteranno i colleghi di lavoro a poter dialogare più velocemente tra loro e con la massima facilità.

Ovviamente il tutto in modo separato e protetto rispetto a quanto avviene sul social network Facebook, disponibile sia su computer che smartphone e tablet.

La realtà su cui si sono basati gli sviluppatori è quella di aziende medio grandi, sui 100 dipendenti anche se probabilmente verrà esteso anche a imprese più piccole.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: