Dispositivi indossabili in aumento del 18% nel 2016

Dispositivi_indossabili

Gli smartphone hanno contribuito all’enorme crescita del settore mobile, con oltre 1 miliardo di dispositivi distribuiti solo nel 2015 ed una crescita in costante aumento grazie ai molti produttori del settore che continuano a realizzare dispositivi sempre più avanzati tecnologicamente.

Il futuro, è ormai chiaro, segnerà il boom dei dispositivi indossabili, che tra visori per la realtà virtuale e aumentata, smartwatch, smartband e molto altro ancora, negli ultimi tempi hanno registrato una enorme diffusione a livello globale, e altrettanto positivi saranno i risultati previsti nel corso del 2016, almeno secondo le previsioni diffuse negli ultimi giorni dalla società di analisi Gartner.

Nell’arco di pochi anni a questa parte, abbiamo visto come sempre più aziende del settore hanno deciso di investire nello sviluppo di tecnologia indossabile, da Samsung Electronics ad Apple fino ad arrivare ad LG Electronics, Huawei ed Apple, con la produzione di smartwatch e bracciali intelligenti per il fitness che si rivelano utili per tenere sotto controllo le proprie prestazioni fisiche e le statistiche durante gli allenamenti.

E’ anche per questo che le previsioni di Gartner rivelano che, nel corso di questo 2016, la diffusione di dispositivi indossabili crescerà ulteriormente del 18%. In particolare dovrebbero essere 29 miliardi di dollari i profitti generati da questa categoria tecnologica nel 2016, e di questi 11.5 miliardi sarebbero attribuiti esclusivamente alla vendita di smartwatch. Saranno invece 1.4 milioni i visori per la realtà virtuale e aumentata venduti nel corso del 2016, grazie al successo di prodotti come Oculus Rift, Microsoft HoloLens, Gear VR e altri ancora. Il successo maggiore, secondo Gartner, verrà tuttavia registrato ancora una volta dagli auricolari senza fili, che raggiungeranno 128 milioni di unità vendute nel mondo.

I dati diffusi da Gartner, confermano il tasso di crescita che questa nuova categoria di prodotti andrà ad ottenere nel corso di quest’anno, e non stupisce, quindi, che secondo i dati diffusi nei giorni scorsi da Cisco, i dispositivi indossabili attivi a livello globale, potrebbero raggiungere a 600 milioni entro il 2020.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: