Disney Plus: la nuova piattaforma streaming targata Disney

La Disney sta puntando tutto sul suo nuovo servizio di streaming chiamato Disney Plus, e ha iniziato a mettere le sue carte in tavola giovedì rivelando la data di uscita, il prezzo, e i film che saranno disponibili sulla piattaforma che sembra essere un nuovo concorrente per Netflix.

Presso gli studi di Buena Vista in California, il CEO di Disney, Bob Iger, ha tenuto una presentazione nella quale rivelava l’app Disney Plus e il trailer e i filmati dietro le quinte della serie TV di Star Wars. Ha persino mostrat ouna nuova clip di Avengers: Endgame.

Gran parte della programmazione esclusiva di Disney Plus si basa sui franchising dei film Marvel e Star Wars. Le riprese di alcuni show, incluso il live-action The Mandalorian,  sono state terminate e saranno disponibili sulla piattaforma Disney al momento del lancio. Alcuni spin-off della Marvel, come quelli riguardanti i personaggi di Loki e WandaVision, verranno rilasciati entro il primo anno.

In cosa consiste il servizio di streaming Disney?

Il servizio di streaming Disney Plus sarà un concorrente dei servizi di streaming video come Netflix. La piattaforma ospiterà contenuti della Disney e della Fox oltre a nuovi programmi TV, film e documentari esclusivi.

Gli altri servizi di streaming della Disney – Hulu e ESPN Plus incentrati sullo sport – si svolgeranno sulla stessa piattaforma tecnologica così che gli utenti potranno accedere ai diversi servizi con la stessa password e le stesse informazioni sulla carta di credito. Bisognerà pagare un abbonamento per ciascuno dei servizi ai quali si vorrà accedere, ma è molto probabile che gli utenti di uno dei tre servizzi potranno accedere agli altri usufrendo di tariffe scontate.

Tra i tre servizi, Hulu è quello pensato appositamente per un pubblico adulto. Ad esempio, Hulu è la piattaforma dove verrà trasmessa una nuova serie Marvel per adulti, e dove contenuti in stile Deadpool verranno pubblicati. Hulu continuerà a trasmettere anche le sue serie originali, come The Handmaid’s Tale e Castle Rock. (ESPN Plus, invece, si concentrerà sugli sport).

Disney Plus includerà contenuti della Disney, Marvel, Lucasfilm (quindi: Star Wars), Pixar e National Geographic. E, al di fuori di quelle categorie tradizionali, offrirà anche 30 stagioni dei Simpson, vista la sua acquisizione della Fox.

Quando è la data di rilascio?

La Disney ha annunciato che la piattaforma verrà lanciata il 12 novembre 2019.

La data di rilascio, ovviamente, non è causale. Vedendo lanciata a novembre, la piattaforma potrà includere tutti i film che la Disney vuole rilasciare per il periodo natalizio, incluso il super atteso Frozen 2.

Quanto costerà?

La Disney ha rivelato che il servizio costerà 7 $ al mese o 70 $ all’anno. Il prezzo è estremamente concorrenziale, e permetterà di avere gli stessi servizi offerti da Neflix nel piano da 13$ mensili. Il CEO Disney ha però amesso che il prezzo di 7$ sarà un “prezzo iniziale” volto ad attirare una maggior numero di clienti.

In che modo ciò influenzerà i prodotti Disney disponibili suNetflix?

Tutti i film della Disney scompariranno da Netflix entro la fine del 2019. Netflix è stata la prima piattaforma streaming sulla quale la Disney ha voluto rendere disponibili i propri prodotti, ma la colabborazione tra i due colossi Americani sembra giunta al termine.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: