Campagne multipiattaforma. Il successo del marketing online

mdirector

Vi iscrivete in un sito lasciando la vostra email e qualche dato che vi possa inserire in un universo specifico. Oppure avete un sito internet, un’azienda, una pagina Facebook e volete raggiungere i vostri utenti con invii pubblicitari o offerte particolari. In tutti e due i casi state partecipando all’evoluzione della pubblicità online, della informatizzazione dei propri gusti e della ricezione specifica di quanto ci interessa.

Così sistemi come quelli  di Mdirector aiutano a gestire database con i propri iscritti e più questi sono specifici, maggiore sicurezza si avrà di inviare le giuste notizie a chi avrà piacere di riceverle e allo stesso tempo, fornendo più informazioni quando ci iscriviamo su un sito, avremo più possibilità di vedere email o Sms di nostro interesse, senza Spam e valanghe di notizie che non ci interessano.

Ma come funzionano queste piattaforme di Marketing online? Prendiamo come esempio Mdirector e vediamo insieme se potrebbe fare al caso vostro. Come dicevo precedentemente, bisogna partire da un database dove avrete raccolto nel tempo i dati dei vostri utenti. Più ne avete e maggiori probabilità ci saranno di raggiungere i vostri obiettivi. Avere un target specifico, dividendo per sesso, età, gusti, lavoro… più dati verranno inseriti e meglio sarà. Inoltre queste piattaforme uniscono diversi canali di comunicazione e quindi avere sia email che numero di telefono ad esempio, sarà ancora più ottimale riuscendo a raggiungere gli utenti nel modo che sia a loro più congeniale.

Dopo aver scelto la modalità di invio e costruito ad hoc newsletter con grafiche accattivanti e da costruire semplicemente seguendo le linee guisa del sito, basterà scegliere se inviare subito o in modalità differita, scegliere i destinatari o inviare a tutti e il gioco è fatto. L’invio proseguirà direttamente dal loro server senza dover avere il proprio computer acceso. Poi quando vorrete, potrete andare a controllare lo stato dell’invio, verificando chi ha ricevuto la mail, quanti la hanno aperta e i click che ci sono stati. Un modo anche per verificare il gradimento di quanto appena inviato. Gli utenti potranno poi cancellarsi eventualmente direttamente dai link inseriti nella email.

Generalmente poi esistono integrati dei plugin che mettono in diretto contatto l’utilizzo della piattaforma con i CMS più utilizzati come wordpress, magendo e shop online.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: