Brolux: scoperto un nuovo virus che svuota i conti bancari

Virus_conti_bancari

Tenere costantemente aggiornato il proprio software di sicurezza e prestare la massima attenzione quando si naviga su internet, sono alcuni degli accorgimenti più comuni che si possono adottare per evitare di cadere nelle trappole di cyber-criminali.

Ma con il passare del tempo le minacce sul web si fanno sempre più complesse e articolate, e l’ultima novità, in tal senso, è stata scoperta dalla società ESET. Si chiama Brolux ed è un trojan che attacca i conti correnti bancari.

I ricercatori di ESET hanno scoperto che Brolux si diffonde attraverso siti che offrono contenuti per adulti, attaccando gli utenti Windows e i browser Chrome, Firefox ed Explorer.

Una volta che Brolux è riuscito ad installarsi sul dispositivo interessato, aspetta che l’utente si colleghi alla pagina web di home banking infetta, mostrando un messaggio di phishing che avverte dei pericoli sull’utilizzo dei servizi bancari online, chiedendo così di inserire i propri dati di accesso per poter adottare misure di sicurezza più restrittive.

Se l’utente ignaro, cade nel tranello, il trojan entra in possesso dei dati e, di conseguenza, i suoi creatori hanno la possibilità di svuotare i conti correnti.

ESET ha confermato che, sebbene Brolux sia stato utilizzato esclusivamente in Giappone, controllando 88 pagine di siti giapponesi di internet banking, esistono altri visur che sfruttano sistemi analoghi per colpire gli internauti nel resto del mondo.

Per questo motivo, i ricercatori ESET consigliano di tenere sempre aggiornati i software utilizzati e di non fidarsi dei portali di internet banking che, improvvisamente, chiedono informazioni sensibili per offrire nuovi contenuti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: