Brave Browser: ecco il nuovo browser che blocca la pubblicità selvaggia e migliora la navigazione

Brave_Browser

Sono milioni in tutto il mondo i portali web che offrono l’accesso a contenuti di ogni genere in maniera completamente gratuita, basando la propria sopravvivenza esclusivamente sugli introiti pubblicitari generati dalle visite degli internauti.

Esistono, tuttavia, pubblicità sempre più insistenti sul web che, in molti casi, rallentano il caricamento delle pagine inficiando così l’esperienza di navigazione, e portando alla sempre maggiore diffusione di software di ad-blocking che riducono così gli introiti pubblicitari dei siti. Una soluzione, tuttavia, sembra essere stata trovata in un nuovo software chiamato Brave Browser.

Brave è una novità presentata di recente da Brendan Eich, creatore del linguaggio JavaScript ma anche ex CEO e co-fondatore di Mozilla Foundation. Si tratta di un particolare browser web, al momento disponibile per Windows, Mac, Android e iOS in versione Beta, nato con l’intento di migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Brave Browser, infatti, si occupa di bloccare i contenuti pubblicati eccessivamente invasivi, sostituendoli con pubblicità più contenute e meno pesanti, distribuendo inoltre i profitti generati dai banner tra gli inserzionisti, il browser e gli utenti.

I guadagni ottenuti dagli utenti, potranno quindi essere usati per scegliere su quale portale si vuole navigare liberi da qualsiasi pubblicità, destinando al portale in questione gli introiti generati. Un compromesso che potrebbe contribuire alla fine di sistemi che bloccano del tutto la pubblicità, andando comunque incontro alle esigenze dei siti internet e degli utenti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: