Blogger, influencer che passione… ma vediamo anche come monetizzare con il Content Marketing

Monetizzare. Un termine che si sente sempre di più facendo riferimento a blogger e magazine online o comunque a tutti i contenuti resi social e con un certo seguito. Ebbene si, perché sia che ci si avvicini ai blog per passione, sia che si stia puntando sul mondo online per lavoro, dopo un po’ di tempo e soprattutto con l’acquisizione di un buon numero di utenti, l’idea del guadagno arriva spontanea. Ma come si può guadagnare su questo tipo di attività? Come monetizzare il tuo blog online?  Entra in gioco la buona strategia di content marketing per essere presenti sul web nel modo giusto e fruttifero. Così se da un lato il blogger che scrive per passione e comincia a vedere un certo seguito, sia l’azienda che ne capisce l’importanza mediatica, entrano in gioco per veicolare prodotti, servizi e tutto quello che possa interessare all’utente finale di passaggio sul sito o sul canale social.

L’azienda che investe ora sull’online di sicuro ci vede lungo, soprattutto da quando siamo tutti connessi praticamente 24 ore su 24. Vediamo quindi come fare a monetizzare il proprio blog e a rendere stabile il flusso di entrate.

C’è chi prosegue sulla vendita di banner e l’utilizzo degli adblock anche se ormai i classici annunci display hanno perso parte della loro efficacia anche in termini di redditività. Ad avere una forte ascesa è invece il content marketing.

1. Le Piattaforme di Content Marketing

Negli ultimi due anni, il Content Marketing è sicuramente la strategia di marca irrinunciabile. Un sistema poi molto efficace entrando in contatto diretto proprio con i brand. I risultati sono immediati e anche la produzione di nuovi contenuti può trarre giovamento da questo nuovo sistema marketing. Una delle piattaforme più in voga al momento è ad esempio Coobis, che permette a editori specializzati su qualsiasi tematica di guadagnare creando contenuti originali. Ossia di guadagnare semplicemente continuando a fare il proprio mestiere. Coobis è gratuito e basta una semplice registrazione per poter entrare in contatto con la domanda sui servizi che si offrono nello specifico: chi ad esempio tratta blog, siti web o magazine online potrà semplicemente creare e distribuire contenuti per le aziende che li richiedono.

La registrazione serve proprio ad entrare a far parte del database di Coobis che verrà poi mostrato ai clienti aziendali che a loro volta potranno scegliere se acquistare servizi editoriali, pubblicazioni sponsorizzate, post sui social network e così via. Una volta ricevuta la richiesta da parte dell’azienda si potrà scegliere se accettare o meno il brief.

Una volta messo online il proprio lavoro è finito. Direttamente in piattaforma si vedrà la scadenza del pagamento e la commissione che Coobis prenderà dal pagamento dell’azienda. Il pagamento arriva in pochi giorni senza spese di alcun genere.

Un sistema parallelo ad Adsense che inserisce in automatico i banner sui siti in base al codice presente sulle pagine e in base o al tema trattato nell’articolo, o alle attività online del singolo utente che sta leggendo la pagina. Un sistema ottimo in passato ma che ora non è più redditizio, soprattutto perché spesso vengono utilizzati adblock.

Poi c’è anche l’ Affiliate Marketing che lavora con una piattaforma esterna di eCommerce e con una url personalizzata verranno inseriti i prodotti sponsorizzati all’interno di un post o di un tutorial specifico ed ogni accesso dal proprio link porta guadagno. Il più famoso di questi sistemi è quello realizzato da Amazon pensato proprio per gli Influencer.

Il content marketing resta comunque tra i più efficaci e sempre in crescita andando così a superare i vecchi sistemi tradizionali. I contenuti poi sono sempre in maggiore crescita basti pensare che solo ogni minuto vengono pubblicati 1440 post di WordPress e ancora più di video, immagini, post e commenti.

Un  buon modo quindi per portare soldi in casa sia se sul Web ci si lavora, sia per tutti gli appassionati che hanno fatto del mondo digitale una propria passione.

Share

Commenti

commenti