Bang with Friends: l’app per fare sesso con gli amici di Facebook

bang_with_friends

I social network sono parte integrante delle nostre vite, utilizzati spesso anche per questioni lavorative, ed è ormai quasi impossibile trovare qualcuno che non possiede almeno un profilo su un social network, che si tratti di Instagram, Twitter o Facebook, e questo è dimostrato anche dall’enorme popolarità che queste piattaforme possono vantare, riuscendo a gestire community da centinaia di milioni di persone che costantemente comunicano con gli amici e condividono contenuti personali.

Se si guarda solo a Facebook, considerato il social per eccellenza sotto il profilo della popolarità, in Italia la sua diffusione è notevole con almeno 28 milioni di persone che lo utilizzano, la maggior parte delle quali accede alla piattaforma da dispositivi mobili. Ed è legato proprio a chi utilizza spesso Facebook la nuova applicazione Bang with Friends, un software nato per chi vuole fare sesso con gli amici di Facebook.

I creatori dell’app hanno deciso di pensare a tutte quelle persone che usano il celebre social network e, magari, sono attratti fisicamente da una persona presente nella propria lista di amici, ma sentendosi a disagio non hanno il coraggio di parlare direttamente dell’argomento.

Gli utenti possono quindi scaricare Bang with Friends installandola sul proprio dispositivo, inserire i dati di accesso a Facebook e sincronizzare quindi la lista di amici presenti sul social. A questo punto è possibile scegliere l’amico o l’amica con cui si vorrebbe avere un incontro hot. L’applicazione invierà quindi una notifica alla persona desiderata, che tuttavia non potrà sapere in anticipo da chi è stata contattata. Bang with Friends metterà quindi in contatto le due persone solo nel caso in cui entrambe siano interessate ad avere un rapporto più intimo, proprio per evitare l’imbarazzo di un rifiuto.

Oltre agli amici, l’app permette anche di conoscere nuove persone nella community composta da oltre 1 milione di utenti, semplicemente inserendo il sesso, l’area geografica e l’età per consentire all’algoritmo di trovare persone che corrispondono ai requisiti desiderati.

Come spesso avviene in casi del genere, non sono certo mancate le critiche nei confronti di questa nuova applicazione dedicata agli incontri, accusata di contribuire al declino della comunicazione tra esseri umani, critiche alle quali i creatori dell’app hanno risposto ribadendo l’importanza di parlare di sesso senza fare moralismi, essendo un argomento di cui tutti parlano quotidianamente, soprattutto i giovani. E in effetti l’app ha già da tempo iniziato ad ottenere risultati importanti, come dimostrano alcuni numeri condivisi proprio sul sito ufficiale dell’app. Sarebbero fino a questo momento oltre 1 milione gli utenti attivi, con 100.000 messaggi scambiati ogni giorno, 50.000 incontri già organizzati tra tutti i 136 paesi nei quali l’app è già disponibile.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: