Calcio, vincono ancora le italiane in Champions. La Juve conquista 3 punti d’oro all’Old Trafford di Manchester, la Roma rialza la testa con un 3-0 al CSKA Mosca

La Champions League riprende esattamente da dove l’avevamo lasciata: ossia con le italiane ancora una volta vincenti. La Juventus va a punteggio pieno nel suo girone, lasciandosi alle spalle il Manchester United che rimane a 6 punti dopo lo scontro tra i due club in questione, terminato con un 1-0 in favore dei Campioni d’Italia. Decide la rete di Paulo Dybala al 17° minuto. Dimenticata la sconfitta casalinga contro la SPAL, torna a volare la Roma che sconfigge in casa il CSKA Mosca per 3-0. Ancora una volta decisivo in Europa Edin Dzeko, autore di due reti (è già a quota 5 gol segnati in questa edizione della Champions). Chiude il match a inizio secondo tempo il turco Cengiz Under, richiesto dalle big di mezza Europa tra cui il Bayern Monaco (vincente ad Atene sul campo dell’AEK per 2-0, a segno Javi Martinez e Lewandowski) che ha individuato nel classe ’97 un potenziale erede di Robben. Giallorossi che si portano a 6 punti, gli stessi del Real Madrid che sconfigge la cenerentola del girone Viktoria Plzen per 2-1. Nel girone H, quello della Juventus, intanto il Valencia si ferma sull’1-1 a Berna contro lo Young Boys.

Torna in testa al Girone F il Manchester City che vince in casa dello Shakhtar Donetsk (ultimo nel girone insieme all’Hoffenheim) per 3-0 grazie alle reti di David Silva, Bernardo Silva e Laporte, seguito dal Lione che pareggia contro i tedeschi in un emozionante 3-3: vantaggio transalpino con Traoré, rimonta da parte dell’Hoffenheim grazie alla doppietta di Kramaric, nuovo vantaggio Lione con Ndombele e Depay, e quando tutto sembrava destinato a una vittoria dei francesi la punta dell’Hoffenheim Joelinton fa esultare di gioia i suoi tifosi al 92° per il gol del 3-3 finale. Infine, nel Girone E, da registrare oltre alla già citata vittoria del Bayern anche un Ajax che vince nel recupero del secondo tempo all’Amsterdam Arena contro il Benfica: la decide al 92° minuto il terzino marocchino Mazraoui, già al secondo gol in questa Champions dopo aver segnato al Bayern nella scorsa giornata costringendo i bavaresi al pari. Domani Napoli ed Inter saranno impegnate in due trasferte proibitive: i nerazzurri, freschi di vittoria nel derby, sono attesi al Camp Nou contro il Barcellona campione di Spagna, mentre i partenopei se la vedranno con il PSG campione di Francia al Parco dei Principi.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: