Calcio, ritorno con vittoria per Ranieri alla guida della Roma. 2-1 all’Empoli firmato El Shaarawy-Schick

Con tanta sofferenza, ma Claudio Ranieri alla sua prima partita dopo il ritorno sulla panchina della Roma conquista subito una vittoria. I giallorossi sconfiggono per 2-1 l’Empoli con un eurogol di El Shaarawy e un colpo di testa di Schick. Il pareggio momentaneo dei toscani è rappresentato da un’autorete di Juan Jesus. La Roma ha terminato il match in inferiorità numerica causa doppia ammonizione di Florenzi, stasera con la fascia di capitano al braccio per l’assenza di De Rossi, e ha rischiato di subire il gol del 2-2 poi annullato via VAR per un fallo di mano di un giocatore dell’Empoli che ha viziato l’azione di quello che poteva essere il potenziale gol di Krunic. La Roma si riavvicina così al quarto posto occupato dall’Inter in attesa del derby milanese che andrà in scena nella prossima giornata che può cambiare le carte in tavola nella lotta Champions.

Inter che ieri ha sconfitto la SPAL (prossima avversaria della Roma) in casa per 2-0 con due reti in dieci minuti di Politano e Gagliardini, mentre il Milan nell’anticipo di sabato sera ha vinto per 2-1 contro un Chievo ultimo in classifica ma che non ha affatto sfigurato contro i più quotati avversari (a segno Biglia e Piatek per i rossoneri, mentre il gol veronese è di Hetemaj), rosicchiando due punti anche al Napoli secondo che pareggia a Reggio Emilia contro il Sassuolo grazie a un gol all’86° di Insigne (il vantaggio emiliano è di Berardi). La Lazio, dopo la schiacciante vittoria nel derby, viene invece fermata dalla Fiorentina a Firenze: vantaggio biancoceleste con Immobile a cui risponde Muriel. Continua a dominare la classifica invece la Juve che venerdì sera ha stravinto per 4-1 contro l’Udinese: mattatore della partita il classe 2000 Kean, autore di una doppietta. Le altre reti sono state siglate da Emre Can (su rigore), Matuidi e (gol della bandiera per l’Udinese) Lasagna. Vittorie importanti nella zona europea anche per Torino e Atalanta che si portano entrambe a tre punti dalla Roma quinta (sorpassando anche una Lazio che deve recuperare un match contro l’Udinese): i granata espugnano il Matusa di Frosinone con una doppietta del Gallo Belotti, mentre l’Atalanta vince a Marassi uno scontro contro una diretta concorrente per la qualificazione europea come la Sampdoria. Tutto si decide nella seconda frazione di gioco: vantaggio Atalanta con il gol dell’ex di Zapata, pari Samp con Quagliarella su rigore e rete decisiva di Gosens per i bergamaschi. Infine, a metà classifica importante vittoria del Parma sul Genoa grazie al decisivo gol dell’ex di Kucka, mentre in zona salvezza il Bologna liquida la pratica Cagliari per 2-0 (gol di Pulgar su rigore e Soriano), a dimostrazione che dall’arrivo in panchina di Mihajlovic i rossoblù stanno facendo di tutto a suon di ottime prestazioni per conquistare la salvezza con le unghie e con i denti.

 

Share

Commenti

commenti