Calcio, due pareggi d’oro per le italiane in Champions: 1-1 sia per l’Inter con il Barcellona sia per il Napoli con il Paris Saint-Germain

Ritorna la Champions League e continua il trend positivo delle italiane, che portano a casa due pareggi d’oro, arrivati contro due tra i club migliori al mondo. Entrambi con il risultato di 1-1 in casa della squadra italiana in gara. Il Napoli ferma il Paris Saint-Germain al San Paolo pareggiando ancora una volta con i transalpini: vantaggio del PSG con Bernat a fine primo tempo e pareggio partenopeo con un rigore di Insigne al 63° minuto. Pareggio anche a San Siro per l’Inter che all’87° minuto impedisce la quarta vittoria su quattro del Barcellona nel Girone B (nel quale i blaugrana sono ancora in testa con 10 punti e i nerazzurri secondi a 7) con una rete di Icardi (in risposta al vantaggio catalano di quattro minuti prima firmato Malcom, obiettivo di mercato interista la scorsa estate) che fa esplodere il San Siro nerazzurro. Centra la prima vittoria nel suo girone il Tottenham che sconfigge al White Hart Lane un PSV ancora ultimo ad un punto e con un piede fuori dalla zona qualificazione grazie a una doppietta del solito Kane nei minuti finali della ripresa. Il Napoli è invece in testa al Girone C a 6 punti, gli stessi del Liverpool che a sorpresa esce sconfitto dalla trasferta di Belgrado contro la Stella Rossa, trascinata da Pavkov. I risultati odierni del Girone C riaprono i giochi relativi alla qualificazione, perché la Stella Rossa, ultima con 4 punti, è ora a soli due punti dal duo di testa, con il Paris Saint-Germain terzo a 5 punti.

Nel Girone A l’Atletico Madrid vendica la disfatta del Signal Iduna Park del match d’andata sconfiggendo il Borussia Dortmund allo Stadio Olimpico di Madrid. Decisivi i gol di Saul e Griezmann. A sorpresa ultimo in solitaria il Monaco che perde in casa per 4-0 contro il Club Brugge: doppietta di Vanaken (una rete dal dischetto) e reti di Wesley e Vormer. Infine, nel Girone D il Porto mette definitivamente fuori dai giochi il Lokomotiv Mosca ancora a 0 (l’obiettivo dei russi è ora quello di retrocedere in Europa League, anche se la missione sarà molto difficile) sconfiggendolo per 4-1. Portoghesi primi a quota 10 punti, seguiti dallo Schalke 04 a 8, che archivia la pratica Galatasaray con un 2-0. Domani è il turno delle altre due italiane: la Juventus ospita il Manchester United allo Stadium mentre la Roma è impegnata nella difficile trasferta contro il CSKA Mosca su un campo dove è caduto anche il Real Madrid con la speranza di far dimenticare ai tifosi le prestazioni in campionato al di sotto delle aspettative.

Share

Commenti

commenti