Calcio, continua il dominio della Juventus sulla Serie A: abbattuta anche l’Inter

Inarrestabile Juve. I bianconeri mettono a segno la quattordicesima vittoria in questa stagione su 15 partite (un solo pareggio contro il Genoa e neanche una sconfitta!) contro l’Inter nel tradizionale Derby d’Italia. Decide il match un colpo di testa di Mandzukic arrivato al 21° minuto del secondo tempo su cross dell’ottimo Joao Cancelo, premiato come MVP della partita insieme a un Chiellini efficacissimo come sempre al centro della difesa. Non a caso parliamo di due nomi entrati nella Top 11 della stagione 2017-18 di Serie A. Nell’Inter, che comunque ha disputato un buon primo tempo, bene Skriniar, Brozovic e Handanovic. Se la Juve sta continuando a dominare in campionato (prima con undici punti in più del Napoli secondo che è atteso oggi pomeriggio nella gara casalinga contro il Frosinone che contro le big ha sempre perso), l’Inter rischia di allontanarsi anche dal secondo posto, con la speranza che Milan e Lazio non si avvicinino in ottica lotta Champions. Milan che ospiterà il Torino sesto in classifica a San Siro domani nel posticipo serale, mentre la Lazio giocherà all’Olimpico contro la Sampdoria nell’anticipo di questa sera delle 20:30 con la speranza di dimenticare gli ultimi risultati al di sotto delle aspettative, come la sconfitta in Europa League contro l’Apollon e il pareggio contro il Chievo fanalino di coda.

La giornata calcistica di oggi vedrà disputarsi alle ore 18:00 anche Cagliari-Roma, match che vede una Roma con il dente avvelenato per le polemiche arbitrali relative al turno precedente terminato con un pareggio per 2-2 contro l’Inter e vogliosa di risalire la classifica con l’obiettivo di entrare tra le prime quattro forze della Serie A e un Cagliari assolutamente da non sottovalutare che in casa propria concede pochissimo. Oltre a Milan-Torino, match conclusivo della quindicesima giornata di Serie A, la giornata calcistica di domani vedrà in cartello Sassuolo-Fiorentina all’ora di pranzo, alle 15:00 il match tra il Parma e un Chievo che dal ritorno in panchina di Mimmo Di Carlo sembra voler risalire la china, strappando pareggi contro squadre di alta classifica come Napoli e Lazio, la sfida salvezza tra Empoli e Bologna, lo scontro della Dacia Arena tra Udinese ed Atalanta e, alle 18:00, il debutto di Cesare Prandelli sulla panchina del Genoa, che ospita la SPAL a Marassi.

 

Share

Commenti

commenti