Anticipi di serie A: uno a uno della Roma a Palermo, nessun gol tra Empoli e Inter

destroLa diciannovesima giornata di serie A si apre con due pareggi. Nell’anticipo del pomeriggio, al Castellani, finisce a reti bianche la sfida tra Empoli e Inter, mentre in serata, al Renzo Barbera, Palermo e Roma chiudono sull’uno a uno.

L’Inter di Mancini non va oltre lo zero a zero in casa dell’Empoli. Nel primo tempo i toscani si rendono pericolosi con un destro di Hysaj respinto dal portiere nerazzurro Handanovic. Nella ripresa gli ospiti ci provano con un colpo di testa di Vidic che non trova la porta e uno di Palacio che finisce fuori. I padroni di casa creano diverse occasioni: D’Ambrosio anticipa Mchedlidze su una ribattuta di Handanovic; Pucciarelli si libera di Vidic, ma non riesce a superare l’estremo difensore interista; quest’ultimo alcuni minuti dopo è attento su un tentativo di Zielinski.

Con il pareggio l’Inter sale a 26 punti in classifica, l’Empoli a 19. A fine gara il tecnico nerazzurro Mancini ha commentato così la partita: “siamo un po’ troppo bassi e paurosi. Siamo stati in difficoltà nel giocare la palla e questo è il problema che abbiamo avuto. La squadra ci mette un po’ di tempo a crescere, non basta una vittoria a cambiare il corso delle cose”.

Nell’anticipo serale, invece, finisce uno a uno tra Palermo e Roma. La sfida del Barbera si sblocca al 2′ del primo tempo, quando Dyabala, servito da Vazquez, porta in vantaggio i rosanero. La formazione ospite è poco incisiva e la squadra di Iachini si affaccia in avanti con un colpo di testa di Barreto parato da De Sanctis. Nella seconda frazione di gioco i giallorossi ristabilisono la parità al 9′ con Destro, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti. Poco dopo il portiere romanista De Sanctis è decisivo nel chiudere lo specchio della porta a Dyabala.

La Roma si porta in classifica a quota 41, a sole due lunghezze dalla Juventus, che nel posticipo ospiterà il Verona. Con il punto ottenuto contro i giallorossi i siciliani salgono invece a 26 punti. Nel post-partita l’allenatore romanista Garcia ha dichiarato: “nel primo tempo non abbiamo giocato, poi abbiamo fatto un regalo di Natale anche se Natale è passato. Nella ripresa con qualche aggiustamento abbiamo corso un po’ di più e fatto un miglior gioco, ma non possiamo cominciare a fare bene solo se prendiamo gol. La verità è che attualmente manchiamo di continuità”.

(Fonte dell’immagine: Calcio Mercato)

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: