Trucchi semplici per saziarsi subito… prova costume dell’ultimo momento no problem!

Stare a dieta potrebbe essere anche fattibile ma i problemi principali che ci attanagliano sono la sazietà al primo posto e l’essere golosi al secondo. Per quanto riguarda la sazietà le dinamiche sono abbastanza complesse, con un meccanismo che dipende dallo stomaco e soprattutto dal cervello. Se vogliamo correre ai ripari forse un po’ troppo sotto data, possiamo comunque riuscire a tamponare la situazione “prova costume” con qualche piccolo stratagemma che ci aiuterà a perdere peso con il mare alle porte.

Per chi non riesce proprio a rinunciare ai dolci, è concesso un po’ di cioccolato fondente che ci aiuterà a domare il nostro essere golosi e allo stesso tempo ci darà sazietà grazie ai polifenoli. Questi ultimi infatti influenzano la flora batterica intestinale. Possiamo mangiare 20-30 gr di cacao amaro all’80% al giorno.

Magari non tutti amiamo la colazione salata ma se riuscissimo a mangiare un uovo sodo riusciremmo ad avere un senso di sazietà duraturo grazie all’elevato apporto di proteine. Grazie poi al triptofano, che favorisce la produzione di serotonina, si potrà regolare  il desiderio di cibo.

Sembra un controsenso, ma mangiare una bella bruschetta un’oretta prima di cena aiuterà a saziarci prima. Basterà prepararla con pane integrale, pomodoro a cubetti e un filo di olio extravergine d’oliva. Grazie all’acido oleico che nella digestione viene trasformato in oleiletanolammide, si avrà una sensazione di sazietà. Meglio una fetta di pane di un pacchetto di cracker o di grissini, sazierà di più.

La pasta non va eliminata ma meglio se cotta al dente, così da essere maggiormente digeribile. Se si opta poi per quella integrale si avranno maggiori benefici.

Tra un pasto e l’altro non disdegnano un buon caffè o una tazza di tè in grado di tenere a bada la fame grazie all’elevata concentrazione di polifenoli.

E se alla fame proprio non resistiamo, basterà non farsi trovare impreparati con un bel pinzimonio pronto per l’uso.

Il momento critico della giornata è la sera davanti alla TV quando diamo sfogo a tutti i peggiori desideri tra patatine, noccioline, biscotti e chi più ne ha più ne metta. Una valida alternativa è una porzione di pistacchi che con una dose di 50 pistacchi apporterà solo 160 calorie. Inoltre sono ricchi di triptofano e vitamina B6, che favorisce lo siluppo endogeno della serotonina.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: