Troppe uova possono provocare ictus e malattie cardiovascolari

Consumare troppe uova a settimana può aumentare il rischio di incappare in malattie cardiovascolari. Lo conferma uno studio durato 31 anni e che ha analizzato 30.000 adulti americani. I risultati hanno mostrato come chi consuma 1,5 uova al giorno han il 17% di rischio in più di ammalarsi.

L’allarme lo lancia Katherine Tucker, professoressa dell’Università del Massachusetts Lowell: “Anche per le persone in diete sane, l’effetto dannoso di un maggior apporto di uova e colesterolo è stato costante“. Secondo questi risultati quindi il consiglio è proprio quello di “evitare di mangiare omelette di tre uova ogni giorno“, ma va comunque chiarito che le uova contengono sostanze nutritive benefiche. “La nutrizione è tutta una questione di moderazione ed equilibrio, questo è uno studio forte perché la modellizzazione si adatta a fattori quali la qualità della dieta“, ha concluso Tucker.

Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti fa sapere che un uovo di grandi dimensioni contiene circa 200 milligrammi di colesterolo, ossia l’equivalente di una bistecca da 226 grammi. Apportare quindi 300 milligrammi di colesterolo al giorno aumenta il rischio del 17% di incorrere in malattie cardiovascolari e un 18% in più di rischio di morte.

Nel dubbio, l’alternanza alimentare è sempre la via migliore…

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: