Succo di melagrana (melograno): la nuova moda che porta benefici

succo di melagrana o melogranoErroneamente chiamato succo di melograno, il succo di melagrana è una delle bevande con maggiori effetti benefici lanciata negli ultimi anni. Ormai si sono diffusi a vista d’occhio, bar e gelaterie che espongono cartelli più o meno grandi che ne esaltano i vantaggi, proponendo tra i propri prodotti la spremuta istantanea di questo frutto.

Diciamo intanto che il melograno è la pianta e che la melagrana (o granata) è il frutto, ma qualsiasi sia il nome che le date, i risultati non cambiano. La coltivazione di questa pianta e delle sue bacche ha preso piede in primis in Asia e in Medio Oriente per poi arrivare successivamente anche in Europa.

I benefici hanno forte potere grazie agli antiossidanti contenuti nelle bacche. Ricche ti tannino, come anche il tè verde e il vino rosso, ma a differenza di questi ultimi due la presenza di antiossidanti è tre volte superiore nella melagrana.

Un buon modo quindi per combattere i radicali liberi e per prevenirne la formazione del nostro organismo. Ottima bevanda quindi per prevenire: cancro e malattie legate all’invecchiamento come artrite, Alzheimer e malattie cardiache.

Un altro punto a suo favore è quello di poter essere bevuto da tutti, non essendo alcolico, ed è ottimo se servito freddo o utilizzato in cucina in diversi modi.

Secondo nuovi studi sembra che questo succo sia efficace, se consumato per lunghissimi periodi, per ridurre la pressione sanguigna e ridurre il colesterolo.

Ottimo anche se assunto durante la gravidanza per rafforzare le protezioni del cervello in caso di parto prematuro.

Da non scordare gli effetti benefici sui denti, riducendo la placca e migliorando la salute dentale in modo naturale. Al momento sono tutti studi effettuati su animai senza aver sperimentato sull’uomo, ma che dire… nel dubbio… ci proviamo!

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: