Prodotti spray per le pulizie dannosi come fumare 20 sigarette al giorno

I prodotti spray sono comodissimi per pulire casa bene e velocemente, ma a quanto apre sono molto dannosi per la nostra salute. Il danno che arrecano è pari a quello causato dal fumare 20 sigarette al giorno. Lo conferma lo studio pubblicato sulla rivista “American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine” dell’American Thoracic Society, realizzato su un campione di 6000 persone analizzate per ben 20 anni. Come era ovvio immaginare sono state le donne quelle ad aver maggiormente subito le conseguenze a lungo termine dell’uso dei prodotti spray per la casa.

Mentre gli effetti sull’asma sono, col passare del tempo, sempre più documentati, poco sappiamo di quelli a lungo termine“, spiega l’autrice dello studio e professoressa Cecilie Svanes, medico alla University of Bergen, in Norvegia. “Temiamo che gli spray usati per le pulizie possano causare un piccolo danno giorno dopo giorno, anno dopo anno, accelerando il declino del funzionamento dei polmoni che avviene naturalmente con l’età“. Le particelle rilasciate dallo spray andrebbero ad infiammare la fragile e conseguentemente i polmoni, andando così ad intaccare le vie respiratorie.

I risultati peggiori sono stati riscontrati nelle donne che svolgono le pulizie per lavoro quotidianamente: “Come se avessero fumato 20 sigarette al giorno in un arco di tempo lungo dai dieci ai vent’anni“.
I risultati di genere non sono però attendibili avendo controllato negli anni meno uomini delle donne e andrà quindi svolta una ulteriore indagine per analizzare se uomini e donne subiscano allo stesso modo l’utilizzo di questi prodotti. Il risultato non dovrebbe comunque sorprenderci, poiché le particelle che inaliamo durante l’utilizzo di questi spray sono pensate per pulire, sgrassare e disinfettare pavimenti e sanitari e non per essere respirate.

Share

Commenti

commenti