La Frutta e le verdure, antidepressivi naturali

Le proprietà della frutta sono note a tutti. Nelle moderne alimentazioni però troppo spesso tale prodotto viene tralasciato. La frutta, spesso si dice, dovrebbe essere mangiata fuori dei pasti o come alimento sostitutivo durante le diete, ma anche quale ottima merenda dei bambini. A tutte queste qualità se ne aggiunge – grazie ad uno studio fatto da una Università Spagnola – una funzione Antidepressiva che viene evidenziata grazie ad un campione di oltre 15 mila persone.

La frutta,  oltre  ad avere tantissimi benefici sulla nostra salute fisica, avrebbe effetti incredibilmente positivi anche sulla nostra salute mentale. Ed i risultati sono eccezionali: un consumo abbondante di frutta e verdura, soprattutto se quotidiano, protegge da ogni tipo di patologia che riguardi il cervello umano. può essere utile a compensare la carenza di  serotonina e lo sviluppo di ormoni proteici, le endorfine, che prodotte portano benefici a tutto l’organismo.

La frutta e la verdura fanno – da sempre – parte della dieta mediterranea , così come riconosciuto anche dall’UNESCO. Importante per l’alimentazione è anche la “Stagionalità”,per garantire la presenza dei polifenoli, consumarla “cruda”(la frutta) per mantenere intatti i valori nutrizionali e l’apporto di tutte le proprietà “ricche” di vitamine e antiossidanti che servono all’organismo. Anche Centrifughe e Frullati, come anche le spremute possono essere preziosi alleati per la nostra salute (sopratutto in questa stagione sarebbe d’abituare i bambini alla famosa spremuta d’arancia).

 

Così come con lo sforzo fisico, il corpo produce  e rilascia endorfine, per supplire all’affaticamento e stress muscolare, così una dieta equilibrata a uno stile di vita salutare, fatto di tanta attività fisica e consumo di prodotti sani e naturali portano a benefici indubbi. Gli esperti consigliano cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, Solo i vegetali contengono le sostanze necessarie al buon funzionamento del nostro organismo per antiossidanti e vitamine.

Una dieta ricca di carni e grassi ci espone al rischio di andare incontro a depressione (e molte altre brutte malattie). Sia la Frutta che la verdura ma anche i legumi, e la frutta secca, sono prodotti tutti ricchi di elementi che risultano accelerare il processo di riequilibrio mentale e psicofisico. Purtroppo però  attualmente si  sempre più diffusa, specie tra le fasce più giovani, l’orientamento al consumo di fast food, cibi pre-confezionati, panini, hamburger, patate fritte, pizza, che lasciano poco spazio a integrare l’organismo con questi alimenti.  Bisognerebbe riconquistarsi gli spazi dediti allo slow food e ai classici minestroni e la frutta al posto delle merendine. Ricche macedonie e insalate potrebbero aiutare oltre che l’organismo il nostro spirito.

Frutta e Vegetali quali  panacea non solo contro i mali dell’organismo, ma toccasana in termini di benessere psicologico e un succoso antidepressivo. Mangiamo tanta frutta e verdura e non  ce ne potremo pentire.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: