Consumare uova riduce il rischio di ictus, ma con moderazione

uova_riducono_rischio_ictus

Per vivere la propria vita ponendo la giusta attenzione alla salute è necessario concentrare i propri sforzi, oltre che su una regolare attività fisica, anche sull’alimentazione, cercando di seguire una dieta bilanciata, dal momento che il cibo che quotidianamente consumiamo a pranzo e cena ha inevitabilmente un effetto sul nostro corpo in base alla qualità e quantità degli alimenti consumati, e in tal senso i passi avanti fatti nella ricerca medica giocano un ruolo fondamentale nel conoscere gli alimenti che più spesso consumiamo e gli effetti che possono avere sulla salute dell’uomo.

Un esempio perfetto di quanto la ricerca possa fare la differenza anche sul fronte dell’alimentazione si può trovare nelle uova, un alimento considerato per molto tempo ricco di colesterolo, ma che invece, secondo una ricerca statunitense condotta di recente, se consumato con regolarità e moderazione, può ridurre sensibilmente il rischio di subire un ictus. Per molti anni la presenza di colesterolo nelle uova è stata associata ad un maggiore rischio dell’insorgere di malattie cardiovascolari, rendendo quindi questo alimento potenzialmente pericoloso soprattutto per chi ha già un livello di colesterolo nel sangue piuttosto alto.

Diversa invece, sarebbe la valutazione di una ricerca condotta dall’EpidStat Institute di Ann Arbor nel Michigan, pubblicata sul Journal of the American College of Nutrition. Secondo i ricercatori, che hanno preso in considerazione i dati ottenuti da sette studi condotti dal 1982 al 2015 che analizzavano i possibili effetti delle uova sulle malattie coronariche in 276.000 pazienti e la correlazione tra consumo di uova e ictus in 308.000 pazienti, non esisterebbe alcuna correlazione tra un consumo regolare di questo alimento e l’insorgere di malattie alle coronarie o patologie cardiovasco. Al contrario, secondo lo studio, consumare al massimo 1 uovo al giorno ha un effetto benefico sulla salute, riducendo del 12% il rischio di subire un ictus.

Ma in che modo le uova sarebbero in grado di ridurre il rischio di ictus? La ricerca statunitense non ha spiegato i motivi effettivi, ma in compenso l’autore dello studio, il Dr. Dominik Alexander, ha condiviso alcune ipotesi al riguardo. In generale le uova sono un alimento con molti attributi positivi e tra questi ci sarebbero le proprietà antiossidanti. Positiva è anche la presenza di proteine che contribuisce a ridurre il livello della pressione sanguigna. In generale le uova sono quindi considerate un alimento ricco di vitamine, minerali e altre sostanze che, in generale, hanno effetti benefici sulla salute dell’uomo, ovviamente se consumate con moderazione.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: