Tesla Motors punta a produrre 500.000 vetture ogni anno dal 2018

Tesla_Motors

Uno degli argomenti che negli ultimi anni sono riusciti ad attirare maggiormente l’attenzione nell’industria automobilistica è certamente quello che riguarda la mobilità del futuro, e il ruolo che i progressi tecnologici giocheranno per fornire ai consumatori l’accesso a vetture sempre più avanzate tra le quali rientrano anche le ormai note auto a guida autonoma, sulle quali già importanti case automobilistiche hanno deciso di puntare iniziando a destinare imponenti investimenti o persino stringere accordi con aziende tecnologiche, come ipotizzato di recente tra FCA e Google.

Nel frattempo numeri sempre più interessanti continuano a registrare a livello globale le vendite di auto elettriche, complice la voglia di ridurre l’inquinamento e gli incentivi che molti governi offrono nell’acquisto di una vettura del genere. E in tal senso Tesla Motors continua a raccogliere i frutti del proprio lavoro, investendo sulla produzione di nuovi modelli di auto in grado di attirare un pubblico sempre più ampio. E mentre continuano a crescere le prenotazioni per la nuova Model 3, ecco che Tesla Motors conferma quello che a tutti gli effetti può essere considerato un obiettivo ambizioso, riuscendo a produrre almeno 500.000 auto all’anno a partire dal 2018.

La Tesla Model 3, l’ultima vettura presentata dalla società fondata da Elon Musk, continua ad attirare l’attenzione, e in poco più di un mese sono state 410.000 le prenotazioni registrate per la nuova vettura, un numero nettamente superiore a qualsiasi altra auto prodotta dalla società, grazie soprattutto al prezzo fissato a $35.000, che rende quest’auto elettrica la più economica tra quelle realizzate fino ad oggi, e in generale una delle vetture elettriche che più di ogni altra potrebbe aprire la strada ad un futuro in cui questo genere di auto saranno accessibili ad un’ampia fetta di pubblico.

Complici i numeri della Model 3, Elon Musk ha già in più occasioni ribadito la necessità di rivedere i piani di produzioni per andare incontro alle richieste dei consumatori, ma ancora più interessanti sono le ultime rivelazioni della società. Tesla Motors si sarebbe imposta l’obiettivo di raggiungere quota 500.000 auto elettriche prodotte ogni anno a partire dal 2018, un risultato ambizioso anticipato di ben due anni rispetto a quanto previsto in precedenza, e che per essere raggiunto potrebbe necessitare, tuttavia, di un nuovo aumento di capitale e del completamento dei nuovi impianti di produzione che consentano alla società di produrre un quantitativo superiore a quello attuale. Nel 2016, infatti, le auto consegnate da Tesla dovrebbero raggiungere le 80-90.000 unità.

La situazione economica di Tesla Motors, tuttavia, non è ancora del tutto positiva, soprattutto se si considerano i risultati del primo trimestre 2016, durante i quali l’azienda ha riportato perdite per 282.3 milioni di dollari.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: