Si amplia l’offerta per la Nissan Micra, più potenza e maggiori contenuti

La gamma  della Nissan Micra è ora è più completa  grazie a nuovi motori, ad un nuovo cambio automatico e una versione speciale con maggiore potenza.

Troviamo un motore benzina turbo da 1,0 litri e 100 CV – Euro 6d-Temp, abbinabile al cambio manuale e al nuovo cambio automatico Xtronic al debutto su questa vettura, un motore benzina turbo da 1,0 litri e 117 CV di potenza che debutta nella versione  N-Sport. C’è poi un propulsore diesel, il classico Renault 1,5 litri 90 CV,

Per il motore benzina da 117 CV la versione N-Sport è caratterizzata, inoltre, da una combinazione di assetto ribassato, sospensioni ottimizzate e sterzo più preciso per conferire alla vettura un carattere sportivo.

C’è poi sempre il motore benzina aspirato IG da 1,0 litri e 71 CV di potenza

I nuovi motori Micra nel dettaglio

Il nuovo motore da 1,0 litri e 100 CV con cambio manuale, migliorato anch’esso nel funzionamento,  offre maggiore reattività e una erogazione della potenza più fluida, sia in caso di accelerazione da fermo che in fase di ripresa. L’abitacolo più silenzioso, grazie all’ottimo isolamento e a motori poco rumorosi. Mutato il sistema di raffreddamento, a doppio passaggio, grazie ad una suddivisione del sistema refrigerante. Ciò permette una migliore dissipazione del calore. Il turbo ha degli attuatori elettrici, per una migliore e più rapida risposta.

Alesaggi rivestiti a spruzzo: si tratta di una tecnologia, sviluppata su Nissan GT-R, assolutamente inedita per un motore a benzina da 1,0 litri. Riducendo l’attrito nel cilindro, il rivestimento migliora la gestione del calore e la combustione, diminuisce il peso e riduce consumi ed emissioni di CO2. Si spruzza un sottilissimo film di acciaio a elevata durezza sulla superficie interna dei cilindri per potenziare la conduttività termica durante la combustione. Oltre a consentire significative riduzioni di peso, questa tecnica contrasta con efficacia le detonazioni incontrollate (clicking) nel motore e aumenta il rapporto di compressione, a tutto vantaggio dell’efficienza.  Questo si traduce in una riduzione dei consumi e delle emissioni

Albero motore in acciaio forgiato: il diametro ridotto e la particolare lavorazione della superficie, studiata per ridurre l’attrito, migliora i consumi e riduce le emissioni di CO2.

Cambiano i componenti in plastica della scatola d’aspirazione e la cinghia servizi ora elastica.

Nuovo IG-T da 1,0 litri, 100 CV con cambio automatico Xtronic

L’introduzione della trasmissione automatica rappresenta un passo importante per offrire ai clienti ‘ancora più Micra’. Si tratta di una soluzione molto ricercata fra i guidatori che trascorrono molto tempo nel traffico. Il cambio automatico Xtronic è una sofisticata unità con trasmissione a variazione continua (CVT, Continuously Variable Transmission). Dal punto di vista meccanico, il motore è identico a quello della versione IG-T da 100 CV con cambio manuale, quindi offre gli stessi vantaggi già elencati.

Nuovo DIG-T da 1,0 litri, 117 CV con cambio manuale

Il nuovo motore di punta della gamma Nissan Micra è l’unità a benzina da 1,0 litri e 117 CV che, abbinato al cambio manuale a sei marce, conferisce alla vettura un carattere più sportivo.

Si tratta di un motore completamente diverso dagli altri, pur mantenendo la struttura a tre cilindri, è progettato per offrire una guida più dinamica, con una coppia di 180 Nm che aumenta di ulteriori 20 Nm grazie all’overboost.

La Micra N-Sport, è caratterizzata da assetto ribassato (-11 mm) e sospensioni ottimizzare per esaltarne il comportamento di marcia. La precisione dello sterzo è stata aumentata: la cremagliera è più rapida e leggera, di conseguenza l’auto è sensibilmente più agile e divertente da guidare. Nuova la testata “a Delta”: tecnologia che rende le dimensioni dell’unità più compatte, riducendone anche il peso. I vantaggi sono un aumento dello spazio libero attorno al motore, nonché minori vincoli nella progettazione del design del cofano. Anche questa unità benficia della tecnica degli Alesaggi rivestiti a spruzzo. Il nuovo propulsore è frutto dell’alleanzatra Renault-Nissan/Mercedes/Mitsubishi. Alcuni componenti di questo motore ricalcano le soluzioni del nuovo 1.3 turbo benzina montato sulle “medie” dei quattro brand. C’è un iniettore centrale  che lavora in combinazione con una pompa ad altra pressione (250 bar) ed è posto in maniera da ottimizzare la combustione. Il Turbo ha la valvola Waste gate a controllo elettronico con attuatori elettrici della turbina. Ci sono le valvole a Fasature variabili e il FAP per i motori a benzina ribattezzato GPF. Insomma siamo di fronte ad un’evoluzione tecnica di non poco conto – dal punto di vista motoristico. Delle soluzioni normalmente utilizzate per prodotti di fascia medio-alta oggi disponibili su una medio-piccola dalle grandi prestazioni.

Come nella precedente versione, sono presenti in listino i motori benzina aspirato IG da 1 litro e 71 CV e all’unità diesel dCi da 1,5 litri e 90 CV.

Cambiano alcuni dettagli anche all’esterno, piccoli ma efficaci miglioramenti:

  • Finitura “carbon look” per i cerchi in lega e le calotte degli specchietti retrovisori
  • Finitura nera lucida per modanature laterali e paraurti anteriore e posteriore
  • Vetri posteriori oscurati
  • Fendinebbia anteriori alogeni

MIGLIORIE DEGLI INTERNI

  • Rivestimenti interni in alcantara/eco-pelle
  • Bocchette dell’aria bianche
  • Bracciolo tra i due sedili anteriori
  • Rivestimento interno del tetto di colore nero
  • Tappetini dal design sportivo
  • Retrocamera con sensori di parcheggio
  • iKey (apertura a distanza con pulsante di accensione del motore)

Tanti gli optional:

  • il nuovo sistema di infotainment NissanConnect
  • l’impianto audio BOSE Personal,
  • il climatizzatore automatico
  • il Safety Pack, inclusivo di tecnologie quali il sistema di frenata d’emergenza intelligente con riconoscimento pedoni, il sistema High Beam Assist, il sistema di rilevamento della segnaletica stradale e l’avviso di cambio corsia involontario.

La versione N-Sport è offerta nelle due motorizzazioni (Benzina DIG-T da 1,0 litri e 117 CV con cambio manuale o con il dCi da 1,5 litri e 90 CV)

Esclusivamente per il motore benzina da 117 CV la versione speciale Micra N-Sport, è caratterizzata da assetto ribassato (-11 mm) e sospensioni ottimizzare e sterzo più preciso.

È disponibile in quattro diversi colori della carrozzeria: Passion Red, Solid White, Gunmetal Grey ed Enigma Black.

N-Sport costituisce la seconda versione speciale della Micra di quinta generazione, dopo il successo ottenuto con Micra BOSE Personal Edition lanciata a settembre 2017.

GPL

La gamma Micra si arricchisce ulteriormente grazie alla tanto attesa motorizzazione con doppia alimentazione benzina-GPL, un’esclusiva tutta italiana. Un ampliamento dell’offerta che consente a Nissan di cogliere le ulteriori opportunità di mercato provenienti dalle alimentazioni alternative.

La Micra GPL è sviluppata sulla base del motore turbo-benzina IG-T da 0,9 litri e 90 CV, unità a 3 cilindri già apprezzata per la sua brillantezza ed elasticità. Grazie all’impianto GPL sviluppato e prodotto appositamente per Nissan Micra, l’efficienza del propulsore è ulteriormente esaltata, senza compromessi sulle prestazioni.

Il motore è reattivo sin dai bassi regimi, grazie al turbo a bassa inerzia, e si coniuga perfettamente con l’alimentazione a GPL, garantendo elevate percorrenze e basse emissioni.

Il sistema ad Iniezione sequenziale fasata in fase gassosa consente una corretta gestione dell’alimentazione del motore garantendo il controllo delle emissioni ed ottimizzando i consumi.

Il passaggio dall’alimentazione a benzina a quella a GPL avviene attraverso il commutatore posizionato nel tunnel centrale, al di sotto della leva del cambio. Gli indicatori a led indicano il tipo di alimentazione attiva al momento ed il livello di gas nel serbatoio, mentre un cicalino sonoro segnalerà il passaggio da un’alimentazione all’altra.

 

INFOTAINMENT:

l nuovo sistema di infotainment Nissan con nuove funzionalità è ora disponibile nella berlina compatta Nissan Micra.

Il nuovo NissanConnect è un avanzato sistema di infotainment che migliora ulteriormente il rapporto fra guidatore e veicolo grazie, ad esempio, all’integrazione semplice e intuitiva con lo smartphone o alla possibilità di scaricare mappe e aggiornamenti software OTA. Apple CarPlay e Android Auto sono disponibili di serie su tutti gli allestimenti, a partire da Acenta.

Il nuovo NissanConnect include anche TomTom Premium Traffic, che offre dati sul traffico in tempo reale altamente precisi, per ottimizzare i tempi di percorrenza.

L’interazione con il nuovo NissanConnect avviene tramite un sistema display multi-touch da 7” integrato nella parte centrale nel cruscotto. Le nuove funzionalità sono numerose:

  • Ricerca su una singola riga: funzione del sistema di navigazione che velocizza e semplifica il processo di ricerca dei luoghi.
  • Personalizzazione: la schermata home è completamente personalizzabile tramite drag and drop, e consente di impostare scorciatoie per le operazioni frequenti.
  • Riconoscimento vocale: accessibile tramite i comandi al volante rivisitati, consente di effettuare telefonate, richiedere la lettura dei messaggi e controllare la musica con istruzioni vocali.
  • Apple Carplay e Android Auto: di serie sulle versioni Acenta, N-Connecta, N-Sport and Tekna.
  • Mappe 2D: di serie, garantiscono una maggiore chiarezza. Il multi-touch consente il pinch-to-zoom per ingrandire la mappa, avere un maggior livello di dettaglio o una vista più ampia.
  • Find My Car:  il navigatore dello smartphone li ricondurrà  alla vettura.
  • Premium Traffic supportato da TomTom: le precise informazioni sul traffico in tempo reale consentono il ricalcolo del percorso, ottimizzando i tempi di viaggio. Il servizio è gratuito per tre anni e trasferibile a una seconda persona o ai proprietari successivi.
  • App Door to Door Navigation: disponibile su Apple Store o Google Play, il cliente può scaricarla sul proprio smartphone per accedere a tutte le funzionalità di NissanConnect.
  • Pianificazione del viaggio prima di uscire/invio della destinazione all’auto: ipermette di identificare la destinazione sullo smartphone da casa o dall’ufficio e di inviarla alla vettura. 
  • Aggiornamenti software e mappe OTA  connettendo NissanConnect al proprio smartphone e utilizzando la connessione Wi-Fi o la rete dati.

Anche il display del quadro strumenti, posizionato fra due quadranti proprio davanti al guidatore, è stato riprogettato per visualizzare maggiori informazioni quando si ricevono telefonate o SMS. Mostra anche indicazioni passo-passo sul percorso.

Share

Commenti

commenti