Seat Arona, parente stretta della VW T ROC Suv

A Barcellona, è stata presentata in una cornice molto originale, la nuova Seat Arona. trasportata con un elicottero fino sulla spiaggia della Città, ha attirato l’attenzione di molte persone, oltre agli addetti ai lavori. Il nuovo B-SUV della Casa Spagnola. L’ennesimo della lunga lista di auto compatte, rialzate, con sembianze fuoristradistiche, che – di fatto – stanno sostituendo le Multispazio di inizio secolo. La presentazione al Grande pubblico avverrà però al  Salone di Francoforte 2017, dove potrà essere ammirata e provata.

Concorrente diretta delle varie  Renault Captur , Peugeot 2008, Citroen C3,  e (le nuovissime …) Hyundai Kona e Kia Stonic, sarà l’ennesima proposta per strappare fette di Mercato agli avversari… i numeri li ha tutti…..vediamoli.

Le misure della Seat Arona sono tipiche del segmento: lunghezza di 413 cm . Spazio in abbondanza e grande confort.  L’assetto non particolarmente rigido e la piattaforma studiata per segmenti anche di categoria superiore, di fatto costituiscono un plus valore del prodotto. La Piattaforma, la MQB è la medesima della nuova VW Polo, ma sarà anche quella del futuro B-Suv che presto vedremo nelle strade proprio di questo marchio, la T-ROC.

Ne deriva che uno spazio maggiore nell’abitacolo e un discreto comfort di viaggio. Grazie all’assetto rialzato da terra, è anche più comoda nell’uso quotidiano, nella modularità dello spazio e per i bagagli. La visuale rialzata propria dei SUV-Crossover è diventato un modo di guidare, al quale – se ci si abitua – diventa difficile rinunciare.  Il bagagliaio, come detto ci guadagna. Rispetto alla berlina dalla quale deriva (Ibiza) la Arona può vantare ben  400 lt. (45 in più della berlina).

All’interno, molto poco è cambiato tra l’Arona e Ibiza. L’abitacolo  è a sviluppo orizzontale, con lo schermo touch screen centrale. Il nuovo sistema infotainment prevede menu chiari a portata di mano. Questo sistema supporta anche MirrorLink, Apple e Android CarPlay Auto, per la migliore possibile interazione tra Smartphone e Auto. Opzionale è possibile richiedere la ricarica wireless per il cellulare.

I sistemi di supporto alla guida prevedono: il cruise control adattivo, il Front Assist, il frenata d’emergenza automatica, l’Hill Hold, il Blind Spot Detection, il rilevatore dei segnali di stanchezza del conducente, il Rear Traffic Alert e il Park Assistance System.

Già la nuova Ibiza già ci aveva impressionato per il migliore sfruttamento dello spazio interno, oggi con la  Arona, grazie ad una linea del tetto più alta,  combinata con un corpo generalmente più grande, si migliora oltre allo stile, anche le proporzioni generali dell’auto e lo spazio generale a disposizione dei passeggeri in termini  di altezza, spazio per le gambe e le spalle.

Nota di colore, che fanno dell’auto anche un oggetto di personalizzazione, sono le nuove tinte e l’introduzione della doppia livrea. Il tetto con una diversa colorazione rispetto al corpo vettura (In questo la Mini ha fatto scuola, ma anche la Renault Captur). Le combinazioni tra le tinte sono ben 68. Il tetto può essere verniciato coi colori Grey, Black e Orange.

La SEAT Arona, che non avrà versioni a trazione integrale, si presenterà sul mercato con diverse motorizzazioni. Tra le opzioni benzina ci sono il 1.0 TSI da 95 CV con cambio manuale a 5 marce, il 1.0 TSI da 115 CV con il manuale a a 6 rapporti o l’automatico DSG a 7 marce, e il 1.5 TSI da 150 CV con trasmissione manuale a 6 velocità. Tutti i propulsori  rispettano la normativa Euro 6 sulle emissioni e vantano prestazioni straordinarie, con dotazioni eccezionali, autonomia elevata ed emissioni contenute. La gamma di motori benzina comprende tre propulsori con blocco e cilindri in alluminio. Sul versante diesel invece troviamo il 1.6 TDI da 95 CV (anche con cambio DSG) e da 115 CV. Il prossimo anno la gamma si arricchirà della motorizzazione 1.0 TSI da 90 CV a metano. L’allestimento FR offre in più gli ammortizzatori a controllo elettronico con due possibili impostazioni (Normal e Sport),

Gli allestimenti sono quattro: Reference, Style, FR ed Xcellence. Per tutte ci sono i fari a Led.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: