Restyling Fiat 500 X, moderna funzionale e ancora più personale

E’ arrivato anche per il  Crossover compatto Made in Fiat, la 500X, il momento del restyling. Le linee continuano ad ispirarsi alla 500 cittadina, un successo commerciale che ha risollevato le sorti di un intero Brand.  Tutto ciò è ben palpabile ancora nelle linee e nei richiami stilistici, in quest’auto gonfiati e forti, molto personali e esteticamente riusciti.

La cosa che da subito si nota sono i nuovi gruppi ottici, anche full Led, con una diversa grafica, quando accesi. Cambiano tanti piccoli dettagli estetici, ma è sotto la pelle che ci sono le maggiori novità tecniche, elettroniche e i nuovi propulsori, moderni ecologici e parsimoniosi nei consumi.

Come per il restyling della capostipide della famiglia, di cui abbiamo già parlato, si notano soprattutto nuove ottiche, con illuminazione diurna con Led arrotondata e, al posteriore,  un inserto dello stesso colore della carrozzeria  nel mezzo delle luci. Altre lievi modifiche hanno interessato i paraurti. Il design è stato rielaborato, con  delle differenze ancora più accentuate  tra le versioni cittadina e quella Cross. Mentre l’abitacolo riceve soprattutto nella strumentazione e nel volante, le maggiori novità.

PROPULSORI:

Come per la Jeep Renegade , che condivide lo stesso pianale e buona parte della meccanica,  questo “crossover” 500X approfitta del restyling per rinnovare la base meccanica e i propulsori.  C’è una vera rivoluzione, anche in linea con le nuove normative antinquinamento. Per quanto riguarda le unità a benzina, mandati in pensioni il vecchio  1.6 E-Torq o il 1.4 Multiair, oggi la nuova motorizzazione di accesso sarà affidata al nuovo 1.0 tre cilindri turbo da 120 CV, 190 Nm. C’è poi un’unità 1.3 da ben 150 CV, 270 Nm (con opzionale il  cambio sequenziale  a doppia frizione).

Per quel che riguarda i propulsori diesel, sono ora provvisti di un catalizzatore di tipo SCR per conformarsi allo standard sulle emissioni Euro 6 / D. Solo il 2.0 MultiJet sale da 140 a 150 CV . La versione d’accesso è il  1.3 MultiJet di 95 CV e il riferimento della produzione FCA, il 1.6 MultiJet che conserva i suoi 120 CV.

Questo restyling del 500X non sarebbe completo senza nuove dotazioni. Stiamo parlando di tutti quei sistemi che coadiuvano, non solo la guida, ma la vita a bordo della vettura. Intanto ora c’è il display touch da 7”, con un sistema di infotainment compatibile Android e Apple Car Play. La navigazione è affidata alle mappe TomTom 3D. All’interno del cockpit c’è ora il display tft dal quale ricavare le comuni informazioni di marcia, oltre ai strumenti consueti. Spiccano tra le altre, il  monitoraggio del traffico in retromarcia, Il riconoscimento dei segnali stradali, che può essere utile (se attivata) per regolare automaticamente la velocità del limitatore , Il Lane Assit, in caso di superamento delle linee laterali. Come optional possiamo istallare: la frenata automatica d’emergenza, l’avvisatore dell’angolo cieco, la retrocamera, i sensori di parcheggio e gli abbaglianti automatici.

 VERSIONI: Urban, Cross e Ciy Cross (le ultime due anche a trazione integrale).

La Presentazione ufficiale ci sarà il prossimo Weekend del 15 e 16 settembre, presso le concessionarie FIAT del Gruppo FCA.

 

 

 

Share

Commenti

commenti