RENAULT CITY K-ZE, un crossover da città (Elettrico)

E’ stato presentato in Cina, al Salone dell’auto di  Shanghai,  il primo veicolo 100% elettrico del Segmento A del Gruppo Renault-Nissan. La Cina per il costruttore Francese rappresenta un obiettivo, un Mercato che – data la forte crescita – può amministrare al meglio i fabbisogni e la domanda in forte ascesa di questa tipologia di propulsione. La Renault City K-Ze è un’opportunità per il Gruppo Franco-Nipponico, anche in vista della imminente trasformazione societaria, che vedrà nuovi partner e nuovi Mercati per una definizione Globale molto fuori i territori Francesi.

Entro il 2022, 9 autovetture saranno prodotte localmente, principalmente SUV, di cui 3 saranno veicoli elettrici.

Durante una conferenza stampa tenutasi al Salone dell’Automobile di Shanghai, Thierry Bolloré, CEO del Gruppo Renault, ha presentato una chiara road-map ed obiettivi ambiziosi del Gruppo in Cina per il 2022:  un target di ben 550.000 unità vendute all’anno, in linea con il piano Drive the Future. Per realizzare quest’ambizione, il Gruppo Renault apre un nuovo capitolo della propria storia sul mercato cinese dei veicoli elettrici presentando Renault citykze: veicolo urbano globale del segmento A, 100% elettrico, con un design da SUV.

Con la prima mondiale di  di questa vettura il Gruppo Renault entra nel mercato dei veicoli elettrici più grande e in crescita più rapida al mondo. Sei mesi dopo aver presentato la concept al Salone dell’Auto di Parigi, il sesto veicolo al 100% elettrico della gamma ecco venire alla luce questa settimana al Salone di Shanghai.

La prima presentazione pubblica dimostra la capacità della Renault-Nissan- Mitsubishi (ma anche Dacia e per certi versi Mercedes), di trasformare una concept di veicolo elettrico in realtà. L’inizio delle vendite sarà annunciato entro la fine dell’anno.

Nata da una joint-venture e progettata in Cina per la Cina, la Citykze sarà prodotta localmente nell’ambito della joint-venture tra eGT New Energy automotive Co., Ltd. e l’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, associata al costruttore locale Dongfeng.

La Linea: un’auto che strizza l’occhio alle tendenze, alla moda. Muscolosa ma compatta. Incarna il classico design del SUV con altezza da terra pari a 150 mm. Il passo di 2.423 mm e il bagagliaio da 300 litri, i migliori del segmento, fanno di K-ZE un veicolo affidabile e pratico per l’uso quotidiano.

Non mancano i sistemi interattivi e multimediali di ultima generazione, dedicati a questa mobilità. Connettività incentrata sull’uomo e modalità di ricarica compatibile sia con le prese domestiche da 220V che con le infrastrutture pubbliche. Nella modalità ricarica veloce bastano 50 minuti per passare dallo 0 all’80%. Nella modalità ricarica lenta ci vogliono 4 ore per ricaricare il 100%, assolutamente adatta alla frenesia della vita urbana.

–  Il sistema interattivo leader del segmento dotato di touchscreen LCD a colori multifunzionale da 8 pollici consente ai passeggeri di restare connessi sempre e ovunque vadano.

–  Possono anche accedere al controllo remoto tramite App. Il veicolo è dotato di navigazione online e monitoraggio in tempo reale delle funzioni dei veicoli elettrici. Gli utenti possono accedere facilmente a funzioni come intrattenimento online, WiFi 4G e riconoscimento vocale intelligente.

–  In linea con la filosofia Renault che pone l’uomo al centro, sono proposti sensori PM2.5 ed un sistema di controllo della qualità dell’aria dell’abitacolo e di passare automaticamente dalla circolazione interna a quella esterna e viceversa, offrendo uno spazio sano e rinfrescante.

La Renault City k-ze è prodotta in Cina per il Mercato interno (per ora).  È dotata della tecnologia elettrica avanzata di Renault. Permette di viaggiare tranquilli con dotazioni di sicurezza come il TPMS (sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici) e la tecnologia di imaging  (telecamera) posteriore.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: