Casa EditriceProssime uscite: Il Segreto delle sette dame

Rav 4 Hybrid, il futuro è in strada

Il voto degli utenti
[Totale: 0 Media: 0]
Toyota RAV4 2.5 Hybrid 2 WD e 4WD
Hybrid5

Toyota si si presenta sul mercato con il face-lifting del Rav4, con un aspetto più dinamico ed elegante. Oggi il prodotto di riferimento della gamma dei Crossover di fascia media,  viene  proposta una variante davvero interessante e anche originale.  Il Rav4 è ora anche a  trazione ibrida. Toyota e Lexus sono senza ombra di dubbio i marchi che meglio hanno saputo interpretare fino a questo momento tale tipologia di propulsione. Tutta la gamma Toyota può infatti essere equipaggiata nelle versioni tradizionali e nell’alternativa ibrida. Questi ultimi modelli hanno poi una grossa novità che permette loro lunghe percorrenze se non anche la capacità di ricaricarsi. Grazie ad un nuovo sistema di carica indotta e a nuove capacità di accumulo aumentano le distanze da poter percorrere. Il Rav4 Hyibrid  è estremamente potente, ma allo stesso tempo efficiente e ha una trasmissione automatica standard nella versione a quattro ruote motrici.

Il sistema di propulsione abbinato al motore elettrico  è un benzina che grazie al lavoro in sinergia con l’ibrido diventa particolarmente economico ed è quindi anche una grande alternativa ai Crossover diesel.

Funcruiser

Toyota è stato il primo marchio con un prodotto allora chiamato SUV (anche se compatto). Era il lontano  1994, il suo nome all’epoca era “Funcruiser“, ma una generazione più tardi, l’auto di famiglia robusta e inarrestabile prendeva il nome di Rav4. Si è rivelato essere un modello trainante di una moda che si è andata sempre più diffondendo  in tutto il mondo tra tutti i marchi presenti sul mercato. La sua leadership si è ridotta solo con l’arrivo dei marchi sud-coreani che hanno saputo offrire prodotti validi a prezzi inferiori. Il Rav4, è qualitativamente cresciuto in questi anni, per dotazioni, per motori e sistemi integrati sia per la dinamica che per la sicurezza. Sono aumentate le dimensioni per una migliore abitabilità e sicurezza passiva. Ogni generazione è diventata un po ‘più grande, più matura e  (anche però più costoso).

Il Rav4  è l’ottavo modello di gamma  con propulsione ibrida. Per il modello Rav4  si può scegliere sia la motorizzazione tradizionale diesel, che questa nuova composta da benzina e Ibrida. Toyota si aspetta proprio che questa diventi la scelta maggiormente richiesta dagli acquirenti. In ogni caso si tratta della scelta più saggia sia per economicità, sia per la salvaguardia ambientale. Se si guarda alle specifiche tecniche non si può non constatare come, malgrado una potenza pari a 197 Cv, questo mezzo ha una capacità totale (del motore a benzina da 2.5 litri e motore elettrico) che permette prestazioni e autonomia da primato. La trazione può essere anteriore, oppure integrale. In ogni caso  ci sono due propulsori che lavorano in sinergia tra loro e che si completano. Ci si trova di fronte ad un’unità  a combustione all’anteriore e al posteriore un motore elettrico supplementare.

Viaggiare con il Rav4, significa beneficiare di tutti i vantaggi dati dall’insieme di un’auto che da sempre è ai massimi livelli per confort e qualità di guida. A questi elementi va aggiunta la tecnologia ibrida e la sua trasmissione automatica a variazione continua. L’insieme dei due propulsori sprigiona una potenza da primato pur rimanendo auto  docile e silenziosa che trasmette una grande sicurezza in ogni situazione. Può trasformare il proprio carattere, grazie al secondo propulsore, che sia all’anteriore (2WD) sia al posteriore (4WD) ne trasforma il carattere. Il nuovo sistema di trazione integrale  consente di raggiungere  una velocità di crociera nel massimo  silenzio.

Con il Rav4 c’è la possibilità di acquistare il pacchetto Toyota Safety Sense. che permette di collegare il bluetooth, e disporre di dispositivi di sicurezza come il controllo adattivo di crociera, assistente di corsia, riconoscimento segnali stradali  e un sistema che consente di evitare le collisioni, compreso il sistema di rilevamento dei pedoni.

La Toyota RAV4 2.5 Hybrid 4WD Executive Business e l’Ambiente

Hybrid2

Grazie al suo propulsore ibrido in combinazione con il 2.5 litri quattro cilindri benzina, l’auto può avere tre diverse configurazioni: benzina 2.5 Hybrid VVT-i (197CV) E-CVT 2WD (a trazione anteriore), 4WD (a trazione integrale) e il più tradizionale 2.0 D-4D (143CV) 6 Marce Manuale 2WD

Allestimento di serie

  • Sistema multimediale Toyota Touch® 2 con telecamera posteriore e display 7”
  • Smart Entry & Push Start con portellone posteriore ad azionamento elettrico
  • Climatizzatore automatico bizona
  • Display multi-informazioni TFT a colori da 4,2”
  • Cruise Control
  • Sensori pioggia e crepuscolare
  • Cerchi in lega da 17″Hybrid Active con pneumatici 225/65 R17
  • Fari Bi-LED autolivellanti, luci posteriori a LED
  • Sistema multimediale Toyota Touch 2 (“iPod® Ready”, display da 7″, 6 altoparlanti, Bluetooth®, Aux-in e USB)

 

Caratteristiche principali di RAV4 Hybrid 2WD Business in più
  • Navigatore satellitare Toyota Touch® 2 with Go
  • Ruotino di scorta

Misure:

Lunghezza: 4605 cm

Larghezza: 184 cm

Altezza:167 cm

Passo:2660 cm

Peso: 1.650 kg

Prezzi a partire da 29.550 modello Hybrid Active

Hybrid1

Giudizio Finale: Il nuovo Rav4 propone un Design migliorato specie nel frontale ma in generale tutta la vettura risulta meglio identificabile e più armoniosa. Ne  ha beneficiato tutto  l’insieme vettura aldilà della versione. Gli interni già buoni hanno ancora ampi margini di miglioramento, non tanto per la qualità, quanto per il design e e la funzionalità dei comandi. Quanto ai motori e al sistema Hybrid, non c’è che da sperare che le altre case automobilistiche seguano l’esempio di Toyota, efficiente e impeccabile per trasmissione e potenza, e ovviamente consumi.

Commenti

commenti