“Range Rover Evoque” presentata la nuova generazione 2019

Dal suo lancio, nel 2010, la Range Rover Evoque ha trasformato il mondo dei SUV compatti, e ora il nuovo modello è pronto a proseguire quell’inimitabile percorso.La nuova Range Rover Evoque è una raffinata evoluzione della versione originale che ha creato il segmento dei SUV compatti di lusso che ha venduto 772.096 unità in tutto il mondo ed ha conquistato 217 riconoscimenti internazionali.  Progettata e realizzata nel Regno Unito, nasce sulle esigenze della clientela attuale come frutto della fusione dell’insuperabile tradizione Range Rover con la tecnologia più avanzata.

Nuovo il telaio e carrozzeria che è stata ampiamente rivista per sfruttare a pieno la rigidità della scocca, che sfrutta un nuovo pianale (la piattaforma PTA, progettata per i modelli più piccoli, per una successiva evoluzione nel campo dell’elettrificazione). Nuovi i tagli e le forme delle lamiere che comunque la mantengono fedele a se stessa. L’ aspetto è più pulito,  Ci sono ora novità riprese da altri modelli del gruppo, tipo le maniglie delle porte a scomparsa,  fari ricercati e completamente ridisegnati. Le luci posteriori sono suddivise  in due parti collegate da una fascia nera. Questa nuova grafica  ricorda molto nel posteriore,  quella della più grande  Velar. Questa seconda generazione non disorienterà comunque gli estimatori del modello Evoque. Le misure rimangono pressoché invariate, tanto che la misura si attesta sui  437 cm. Aumenta però il passo, che guadagna  2 cm, per migliorare la vita a bordo e lo spazio disponibile. Migliora il bagagliaio che raggiunge i 591 cm3.Aumenta il confort, per l’adozione di nuove geometrie delle sospensioni e nuovi cerchi e coperture (ora da 21”). La versione Coupé  è stata cancellata.

Sotto la carrozzeria si trova una nuova architettura relativa ai propulsori termici  e debuttano sull’intera gamma la tecnologia ibrida,  sistemi ibridi plug-in e mil, nel tentativo di essere più appetibili  per il mercato, efficienti e moderni. Oltre al  già annunciato motore tre cilindri turbo-benzina inedito, in versione “mild-hybrid” con una rete elettrica da 48 volt. Prima dell’estate ci sarà probabilmente sia un modello Plug-in, ma (chissà se verrà confermata una gemella della E-Pace di Jaguar, completamente Elettrificata). Intanto potremo ammirarla nella più tradizionale configurazione turbo 2.0 a quattro cilindri come offerta singola, a benzina da 200, 250 e 300 CV o diesel da 150, 180 e 240 CV. La trasmissione automatica a nove velocità è stata ulteriormente perfezionata per l’occasione (cambiata anche la leva “a lavatrice”), mentre la trazione integrale sarà nella maggior parte dei casi standard. Per gli amanti del fuoristrada – leggero – l’Evoque nel 2019 sarebbe comunque in grado  di affrontare profondi guadi di 60 cm.

All’interno: troviamo una plancia completamente ridisegnata, con una strumentazione digitale al 100% e una consolle centrale con due schermi tattili, sapendo che quello inferiore è utilizzato per controllare l’aria condizionata.  Il software del sistema infotainment è stato ulteriormente affinato per un’esperienza sempre più intuitiva. Inoltre, per una perfetta integrazione con gli smartphone.

Tra le novità è compresa la tecnologia “Ground View” e lo specchio retrovisore che si trasforma in uno schermo HD sul quale vengono proiettate le immagini riprese da una videocamera montata posteriormente.

Land Rover ha anche collaborato con alcuni brand della moda e della tecnologia nella creazione di prodotti con le caratteristiche di design, innovazione e sostenibilità della Range Rover Evoque. (Anche per i tessuti scamosciato del veicolo, per i rivestimenti interni, sono stati usati microfibre di poliestere riciclate provenienti da oggetti quali le bottiglie in plastica: infatti, in ogni veicolo che presenta tale rivestimento viene utilizzato l’equivalente di 53 bottiglie in plastica).

Torneremo a parlarne presto di questo modello fondamentale per il Gruppo Land Rover-Jaguar, appena in Italia potremo provarla su strada e raccontarvela al meglio.

  • In Italia, già da questo momento è possibile ordinare la nuova Range Rover Evoque con prezzi a partire da Euro 44.500 per la versione da 150 CV, 4 ruote motrici, cambio automatico. La versione 2 ruote motrici non sarà disponibile al lancio.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: