Prius AWD-i, la Toyota integrale che non finisce mai di stupire

La ToyotaPrius “all wheel drive”  debutta al Salone di Los Angeles. Si tratta di una vettura che associa al motore termico, un 1.8  benzina da 122 CV, un sistema Ibrido sull’asse posteriore. Le specifiche relative al propulsore elettrico ancora non sono del tutto note. Si tratta comunque di un sistema Mild-Hybrid, funziona in partenza fino a 10 Km/h, e con funzione “veleggiamento” fino a 70 km/h.  Ciò permette di sfruttare al meglio l’energia cinetica della vettura senza aumentare il consumo. L’ibrido può anche  spingere quale supporto, quando necessario avere maggiore potenza ed entra in funzione quale trazione integrale dove ne ravvisasse la necessità. La Toyota Prius AWD – i arriverà in Europa nel marzo 2019, dopo il Salone di Ginevra. Ci saranno diversi allestimenti anche in ordine alle nuove batterie che promettono maggiore autonomia e velocità di ricarica. L’unico scotto da pagare in tutto ciò, una capacità lievemente minore del vano bagagli. 

All’interno troviamo nuovi rivestimenti e tessuti di diverso spessore, per sedili più comodi e riscaldabili. Il volante è ora regolabile in altezza e profondità. Nuovo il sistema multimediale Toyota Touch 2 con retrocamera e autoradio Enture Audio dotato di display touchscreen da 6,1 pollici e tre porte USB, la strumentazione Dual Multi Information Display da 4,2 pollici con lo specifico indicatore AWD-e, il nuovo Color Head-Up Display. Prevista la ricarica wirless in un apposito comparto sulla plancia.

Tutto è gestito dall’elettronica. L’azione del propulsore elettrico che è anche trazione per l’asse posteriore viene gestito autonomamente da un software “capace” di comunicare con la centralina che gestisce il propulsore termico e anche il sistema di trasmissione – comunque automatico. La sinergia è l’arma che fanno di questa vettura, un sistema di sicurezza attiva. Non c’è più l’albero di trasmissione, non c’è la propulsione diesel, ma in Toyota assicurano consumi molto bassi. A breve introdurranno anche i pannelli solari, un supporto alla ricarica delle batterie.

Sul lato sicurezza attiva troviamo il  TSS-P, acronimo di Toyota Safety Sense Plus: comprende il “Pre Collision System”, “Pedestrian Detection”, “Lane Departure Alert con Streering Assist”, “Automatic High Beam”, “Full Speed Range Dynamic”, “Radar Cruise Control” e “Vehicle Proximity Notification System”.

Share

Commenti

commenti