Octavia SCOUT una Top di gamma 4×4 in formato Familiare

skoda-octavia-scout-2

La nuova Skoda Octavia Scout 2017 sarà proposta nella sola versione Station. Una scelta ardita, per certi versi innovativa. Viene fatta a monte una selezione decisa dalla Fabbrica. Si è notato infatti che chi acquista generalmente vetture, di questo marchio, con caratteristiche tecniche di questo livello, punta quasi sempre a modelli station Wagon. La nascita ancora troppo recente del Crossover Kodiaq non ha spinto gli affezionati del marchio della repubblica Ceca ad un cambiamento così radicale. In più, la tecnologia è  all’avanguardia e l’Octavia Scout ha davvero una forte  vocazione di tuttofare. Non un Crossover, ma una autovettura che può tutto con disinvoltura pur restando fedele a se stessa e  con una discreta eleganza.

Sono bastati pochi significativi ritocchi al frontale per avere un’auto tutta nuova. Nuovi i fari sdoppiati (con funzione AFS) e la nuova  grafica della calandra. Nuova la griglia e le modanature che si estendono sulle fiancate. Ci sono come nella precedente versione i paraurti più evidentemente rialzati e  con le protezioni per selciato, rami ed eventuali ostacoli alti (gli angoli d’attacco e d’uscita sono ora di  16,6°  e  14,5° ). I parafanghi sono  rivestiti insieme con le modanature in plastica lungo l’interasse a protezione della scocca (rialzata di 3 cm). Sono altresì presenti, protezioni sottoscocca in color argento.

Motori:  benzina 1.8 TSI da 180 CV, diesel 2.0 TDI da 150 e 184 CV ora anche con cambio DSG;

Trazione: trazione integrale di serie con differenziale elettronico EDL su entrambi gli assali (comando gestione elettronica della discesa).

Molte le innovazioni introdotte per la sicurezza attiva: . il Trailer Assist, il sistema Blind Spot Detect che monitora l’angolo cieco in fase di sorpasso e il Rear Traffic Alert che durante le manovre in retromarcia sorveglia i dintorni dell’auto e segnala eventuali pericoli di collisione con veicoli che sopraggiungono. La funzione Crew Protect Assist, che chiude tettuccio e finestrini, oltre a tendere le cinture nell’imminenza di un impatto, lavora ora in sinergia con il Front Assist ampliato, che include la frenata automatica di emergenza e il riconoscimento dei pedoni. C’è poi un supporto ormai immancabile che è il  Park Assist

skoda-octavia-scout-3

Dentro troviamo uno stile rinnovato, alcune nuove soluzioni e molte conferme. “Simply Clever”,i l volante riscaldato e i sedili con tecnologia Thermo-Flux per una migliore traspirazione nel caldo e nel freddo L’infotainment con l’installazione del nuovo display capacitivo da 9,2 pollici  in “glass design”, dotato di connessione LTE, offrendo ai passeggeri i vantaggi della navigazione in mobilità grazie all’hotspot Wi-Fi integrato. Nuovo anche il  servizio ŠKODA Connect che offre al conducente più informazioni e assistenza in ogni situazione.

skoda-octavia-scout-1

Il Bagagliaio garantisce un’ampia capienza che va  da 610 a 1.740 litri. Numerosi vani portaoggetti rendono l’abitacolo ancora più pratico.

La sintesi dell’auto, che forse è stata sempre la forza di un marchio è proprio la praticità, con l’aggiunta oggi di una eleganza discreta, con un buon rapporto prezzo di acquisto/dotazione e la garanzia di essere un marchio del gruppo Volkswagen, con tutto l’apporto di tecnologia e innovazione che ciò porta. Per chi non ama i Crossover e non ha la necessita “d’apparire più che d’essere”, la Octavia è la scelta giusta.

skoda-octavia-scout-4

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: