Nuova Renault Twingo 2019

La Renault ha mostrato le foto della Twingo 2019. Un restyling, non profondo, ma concreto. Tante piccole novità che la maggior parte della gente avrà l’opportunità di vedere dopo il Salone di Ginevra di Marzo 2019.

Il restyling Twingo  evidenzia nuovi paraurti anteriore, modificato con più superficie verniciata. Le luci di marcia diurna a LED sono integrate con le luci anteriori,  Il frontale dà l’impressione di essere più largo ed è dotato di un effetto “cromato”.,non avendo più la presenza dei fari supplementari – che forse spezzavano l’andamento  di paraurti alleggerendolo un po’.  Ora, oltre all’impressione d’esser più grande e importante, risulta meno sbarazzino.  Nella parte posteriore ci sono nuove luci a forma di “C”  e una nuova maniglia per l’apertura del portellone.

Ci sono nuovi colori: Mango, Giallo e Quarzo-Bianco. Quanto alla  personalizzazione, Renault, propone tantissime varianti, così da poter rendere ogni modello unico. Ci sono tre diversi allestimenti, con diversi gradi di rifiniture.

 

Manca pochissimo ormai, a Marzo, a Ginevra la si potrà ammirare nella sua nuova configurazione.

tante novità:

Quanto ai supporti Adas alla guida troviamo (si tratta pur sempre di un’utilitaria, anche se parente stretta della Smart):  l’avviso di cambio corsia e l’antiarretramento in partenza. Tante altri li scopriremo subito dopo la presentazione. Non è esclusa la frenata automatica e il riconoscimento dei cartelli e limiti stradali. C’è un display di 7” con diverse funzionalità. Oltre alla gestione delle principali funzioni secondarie, si collegherà bluetooth con lo smartphone, (Android Auto oppure Apple CarPlay)riproducendo sullo schermo funzioni, rubriche e dati multimediali. Potranno essere visionate e gestite le attività Maps e oltre ai sensori, ci sarà la telecamera posteriore. La consolle centrale “rimodellata” con nuovi supporti per bicchieri e/o smarphone. Sono ora due le prese USB e un jack. Guadagna un nuovo vano coperto da uno sportello.

Propulsori:

La nuova Twingo è più bassa della precedente versione, per una migliore aerodinamica e e stabilità. E’ equipaggiata con il nuovo motore a benzina SCe da 75 CV. Potrebbe essere commercializzata, in un secondo momento, anche una versione di 65 CV. C’è poi la più versione più potente: Il benzina TCe da 95 CV con EDC a doppia frizione a sei rapporti.

Ci vediamo a Marzo a Ginevra e subito dopo in tutti i concessionari d’Europa…

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: