Kawasaki Z900RS “classic edition” al via la commercializzazione

Mostrata in anteprima al Motorbike Expo di Verona è ora in arrivo dai concessionari la più classica delle Z900RS.

In esclusiva per il mercato italiano ecco un’inedita versione della Kawasaki Z900RS denominata Classic Edition.

Uno speciale allestimento che sottolinea il forte richiamo agli anni’70 e a quell’icona di stile e prestazioni rappresentata dalla Kawasaki Z1 900.

La RS è un po’ meno potente (“solo” 111 CV contro 125) e meno grintosa in alto, ma spinge più forte ai bassi e medi regimi grazie a alberi a camme e iniezione rivisti e diverse mappature della centralina. Scelte azzeccate anche per le sospensioni regolabili (forcella con steli di 41 mm e monoammortizzatore a gas) e per l’impianto doppio disco semi-flottante da 300 mm, con pinze monoblocco radiali . Presente anche il controllo di trazione (KTRC) regolabile su due livelli e disinseribile.

Un kit estetico pensato appositamente per questa moto che comprende il nuovissimo scarico SC Project “Testanera”, un doppio silenziatore conico con controcono di uscita lucidato a specchio ed ispirato alla coppia di scarichi presenti sulla Z1 900 del 1972, loghi vintage Kawasaki sul serbatoio ed un un parafango anteriore in alluminio, loghi vintage Kawasaki sul serbatoio ed un classico maniglione passeggero in alluminio.

Promozione di lancio:

La Z900RS Classic Edition e la Z900RS CAFE Classic Edition sono già disponibili allo stesso prezzo della versione standard** presso i concessionari ufficiali Kawasaki aderenti (fino al 30 settembre 2019). Sarà disponibile sia per la standard che per la Café allo stesso prezzo, ovvero 11.790 euro e 12.290 euro.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: