Jaguar I-Pace vince il titolo “Car of the Year 2019”

L’Auto vincitrice del premio “Car of the Year” 2019 è Jaguar I-Pace. L’auto è stata  scelta da 60 giornalisti del settore automobilistico provenienti da 23 paesi europei. La  votazione è fatta press il Salone Internazionale dell’automobile  di Ginevra in presenza di rappresentanti della stampa internazionale.

Ian Callum, Jaguar Director of Design, ha ricevuto il premio.

La vincitrice, Jaguar I-Pace, ha vinto la finale, che ha visto il testa a testa, per il prestigioso ed ambito premio d’auto contro altri sei concorrenti. Per la prima volta in assoluto, due vetture avevano lo stesso numero di punti vincenti: l’Alpine A110 e il Jaguar I-Pace.

La vittoria  è andata alla Jaguar I-Pace  grazie alla decisione della giuria. La Jaguar è ​​stata inserita nella slot, con un totale di votazioni maggiori rispetto all’altra concorrente Transalpina. (Jaguar I-Pace: 18, Alpine A110: 16 volte).

Il trofeo è stato consegnato dal presidente della giuria e dal giornalista automobilistico STERN Frank Janssen a Ian Callum, direttore del design Jaguar.

Ian Callum era estremamente orgoglioso del titolo: “Un SUV elettrico – questo è il futuro“.

Per  Jaguar è stata la prima vittoria nell’ambito di un Riconoscimento così prestigioso.
Oltre all’innovazione e alla sicurezza, i criteri decisivi per il titolo sono design e rapporto qualità-prezzo.
Risultati della votazione 2019:

Jaguar I-Pace: 250 punti
Alpine A110: 250 punti
Kia Ceed: 247 punti
Ford Focus: 235 punti
Citroën C5 Aircross: 210 punti
Peugeot 508: 192 punti
Classe A Mercedes-Benz: 116 punti

La I-Pace è la prima auto del Brand Inglese a trazione completamente elettrica . Una vettura che rispecchia in pieno lo stile e il pensiero del Marchio del Giaguaro, sportività ed eleganza, che in questo modello si riscoprono ancor più – rispetto ad alcuni modelli. Una ricercatezza fatta di linee e dettagli all’avanguardia. Tante le novità nell’auto sia estetiche per linea e carrozzeria, interne, per nuovi contenuti Infotainment ed ADAS e per confort ai massimi livelli.
Un SUV che è anche un Coupè, come la Jaguar stessa la definisce è innovativa in tutto: due sono motori 200 CV. Uno posto sull’asse anteriore e uno su quello posteriore. Lavorano in sincrono e garantiscono prestazioni ragguardevoli malgrado la massa superiore ai 2200 kg. Raggiunge i 100 km/h in 4,8 secondi per una velocità massima autolimitata a 200 Km/h.
Le batterie al Litio da 90 kWh di I-PACE sono costituita da celle al litio ad alta densità energetica, sono poste sotto l’abitacolo. Garantiscono un’autonomia di circa 450 km e una vita delle stesse pari a otto anni /160.000 Km. La ricarica ordinaria avviene in circa 13 ore, attraverso un cavo (in dotazione) posto nel cofano anteriore che permette il collegamento tra l’auto (una presa sul parafango ant SX) e una presa da 220 Volt./ 7KW (C’è anche l’opzione di ricarica rapida).
Confort ai massimi livelli grazie a sedili ottimamente conformati e dalle tante regolazioni davanti, e morbidi e che tengono bene anche dietro. Dalle rifiniture, materiali insonorizzanti, guarnizioni e l’assemblaggio (tranne alcuni dettagli secondari ci si poteva aspettare di più).

A proposito di “Car of the Year”:
Il trofeo “Car of the Year” è considerato il premio più prestigioso e convinto nel mondo dell’automobile. Attualmente, 60 giornalisti provenienti da 23 paesi sono membri della giuria. La Car of the Year è stata creata da STERN ed è stata premiata dal 1964. È stata fondata da sette riviste europee di sette paesi: Germania (Stern), Italia (Auto), Francia (L’Automobile Magazine), Spagna (Autopista) , Regno Unito (Autocar), Paesi Bassi (Autoprodotto) e Svezia (Vi Bilägare).

 

Share

Commenti

commenti