Honda X-ADV il Crossover a due ruote

screenshot-2016-09-16-10-40-04

Finalmente è stato svelato il vero volto di quello che fino allo scorso anno appariva come prototipo, Denominato in occasione dell’Eicma 2015  “Honda City Adventure Concept ADV” (di cui al nostro articolo del gennaio 2016). Ha un nome  X-ADV, “un punto d’unione e di continuità” di una serie nata bene e che ha fatto la fortuna della casa giapponese.

screenshot-2016-09-16-10-39-22

E’ passato un anno, il prototipo dell’epoca (anche se definito in ogni sua parte) ha seguito la sua evoluzione naturale. I test e gli affinamenti estetici e meccanici sono evidenti. C’è stata una seppur minimale reinterpretazione di molti comparti e il risultato è evidente e molto più gradevole.

La moto è stata gradita anche dal pubblico (la funzione del prototipo era anche testare il gradimento degli utenti finali). Buttarsi in una ulteriore avventura partendo sempre dalla stessa base era un rischio. Sfruttare il medesimo telaio e motore, poteva portare ad una sovrapposizione e se non ad una concorrenza interna, a creare dubbi e incertezze, e favorire altri marchi. Il progetto doveva essere ben studiato e definito. Creare qualcosa che non c’era. Honda ha dovuto rivedere sospensioni (la posteriore pressofusa è bellissima) e tutte le parti sottoposte a un possibile stress nell’utilizzo più estremo.

Il risultato è stato davvero originale ed equilibrato.

screenshot-2016-09-16-10-41-05

All’ EICMA di Milano dal  8 al 13 novembre la vederemo nella sua veste definitiva e potremo finalmente provarla su strada.

Intanto alcuni dettagli tecnici, tanto per allertare gli animi più sensibili:

Motore bicilindrico paralleli  745 cc

potenza di 55 CV a 6.250 giri,

cambio è DCT (oppure sequenziale a doppia frizione)

Ruote off road : anteriore da 17 pollici; posteriore, da 15 pollici (maggiore spazio sotto la sella)

 

Tra le altre peculiarità : parabrezza è regolabile,  fari con  luci a LED ,  gomme tassellate

 

 

VIDEO:1

VIDEO: 2

 

 

Commenti

commenti