Ford Focus 2015 – Un’auto Generosa

Devo dire che la nuova Ford Focus edizione 2015 mi ha davvero impressionato positivamente.

Ford_Focus_MY2015

Siamo andati presso la Concessionaria Autostar di via Flaminia, 1113 che gentilmente ci ha messo a disposizione un modello, la 1.5 Tdci (1499 cc) versione Titanium, da 120 CV un’auto completa di tutto. Una Top di gamma di 436 cm, che offre davvero tanto.

20150110_142126

E’ un’auto comunque conosciuta. Non una novità. E’ stata aggiornata negli anni, subendo una serie di sviluppi mirati a consolidare doti riconosciute  e  apprezzate, cercando di non perdere terreno rispetto alla concorrenza ed essere al passo coi tempi. L’auto è  costruita con una meccanica efficiente in tutti i comparti e un ambiente, al suo interno, in continua evoluzione stilistica e funzionale.

La linea è quella. Gli aggiornamenti hanno riguardato principalmente il frontale e pochi altri dettagli al posteriore  (la parte meno adeguata). Nell’insieme, tutto questo ha giovato non poco alla aspetto generale. Davanti sembra di trovarsi innanzi ad una vettura sportiva (di fatto c’è l’RS che non è solo sportiva, un vero bolide da 320CV a trazione integrale). Il resto della linea è rimasta pressoché immutata e   meriterebbe  una ridefinizione dei volumi, nel senso che comunque la linea generale comincia a risentire del tempo passato. L’auto è davvero ben fatta in ogni suo dettaglio dall’assemblaggio, saldature e verniciatura. Gli elementi della carrozzeria sono perfettamente allineati, fari, maniglie, dettagli di rifinitura, specchi retrovisori, cromature e guarnizioni sono davvero da Made in Germany .

pizap.com14233536673131

Come tutte le vetture di ultima generazione la chiave è di quelle moderne, con un telecomando da poter utilizzare a distanza oppure tenendolo in tasca, per aprire l’auto agendo semplicemente sulla maniglia che ci riconosce stando semplicemente in prossimità della vettura. All’interno, per l’accensione quadro sarà sufficiente toccare il pulsante start. Questo ha la doppia funzione, sia di accensione  auto, spingendo la frizione, oppure di accensione quadro strumenti e tutto ciò che vi è a bordo.

All’interno il balzo generazionale, e la crescita qualitativa è subito evidente. La plancia è forse tra le più belle ed ergonomiche viste ad oggi, in una berlina di fascia media. Non c’è una sbavatura,  la qualità è percepibile. Come per ogni auto che si usa la prima volta bisogna abituarsi ai comandi, ma questo è normale, però per questa Focus tutto può essere ancora più facile. La plancia è morbida al tatto. Si sviluppa  in tre linee verticali sormontate da un elemento sagomato a far da cornice e unire il tutto in un design leggero. C’è il quadro  strumenti, dietro al volante, che ingloba i due classici principali Tachimetro e Contagiri più una serie di spie e due più piccoli relativi al carburante e termometro acqua. Belli semplici, analogici, ben visibili. C’è poi al centro del cruscotto un display a colori di 4” che riporta una serie di informazioni del computer di bordo, azionabili dai tasti sul lato sinistro del volante: contachilometri parziale/consumo medio/durata viaggio /autonomia e molto altro ancora.

Al centro della plancia c’è il grande Display da 8” touch screen (del Sync 2.0),  con la parte superiore coperta da una piccola palpebra. Il suo posizionamento è  ad una giusta altezza rispetto ad altri visti su modelli anche di fascia più alta troppo bassi e privi di profilo protettivo, o anche rispetto a quelli troppo in alto per essere raggiunti. Diciamo che per me, alto 1.80, tutto era perfettamente azionabile, forse una persona più piccola non raggiungerebbe la parte più in alta dello schermo, ma  a  tal riguardo… c’è un’assistente di bordo garbata e premurosa, il Sync 2.0, un vero “Tutor” che potrebbe essere d’aiuto. La prima volta che il responsabile delle vendite ci ha fatto sentire la sua voce, la cosa ci ha fatto sorridere, poi spingendo erroneamente il pulsante posto sul volante mentre guidavamo, un po’ meno. Una voce  ci richiedeva quale genere di comando avessimo voluto attivare  vocalmente, un po’ “Inquietante”.  C’è una vera e propria  assistente alla guida che chiede con pochi sequenziali comandi vocali quale genere di funzione attivare, senza distogliere lo sguardo dalla strada, ma è comunque escludibile. Diciamo che nella guida ordinaria mi sembra difficile  necessitare di tale comando. Giusto durante la guida, dovendo  cambiare destinazione all’improvviso, potrebbe  tornare utile, ma insomma, ci si può sempre accostare e reimpostare attraverso il comodissimo touch screen. Può esser azionato anche  per i comandi dell’aria condizionata o  qualsiasi altra funzione… Anche questo fa parte del pacchetto SYNC 2.

ford-focus-2015-48

Il SYNC2 è invece una cosa molto importante: Il nuovo sistema Multimediale della Ford è un evoluzione del primo Sync.  Con il nuovo schermo  di 8” touchscreen multicolor  vengono riportate nel menù principale le quattro principali funzioni: Il 1)Telefono/ 2)Navigatore/ 3)Intrattenimento: Impianto Radio Mp3 -CD-Aux-Bluetooth Sony/ 4)Climatizzatore. Ognuna di queste funzioni può essere azionata, come già detto, anche vocalmente. Ogni  Funzione presenta delle sottocartelle, che prevedono delle ulteriori personalizzazioni. L’accoppiamento tra auto e smartphone avviene molto velocemente, e tutto ciò che è telefono può diventare parte dell’auto.

Il Navigatore ha comandi facilissimi da azionare, intuitivi come mai incontrati, e dove non può l’intuito, può sempre… la voce.  Resta ovviamente la funzione per cui il Sync era nato e diventato famoso qualche anno fa, cioè l’Emergency Assistant in caso di incidente e di richiesta di soccorso.

Il Climatizzatore della nostra versione era Bi-zona, talune funzioni erano riprodotte sullo schermo touch, anche se sulla consolle centrale era tutto facilmente impostabile, chiaro e ben leggibile. Abbiamo ascoltato la musica del nostro smartphone  e ricaricato al contempo il cellulare. Questo lo potevamo inserire in un apposito spazio davanti a noi, ricavato nella plancia, oppure metterlo dentro il piccolo  vano del bracciolo  centrale ove c’è un’altra presa usb.

pizap.com14233541227891

Tornando alle prestazioni dell’auto,  abbiamo scoperto  una  natura sportiva del pizap.com14233547240871 motore. Il 1.5 Tdci. Questa unità ha affiancato il 1.6 da 115 Cv con due nuove versioni da 95 CV e 120Cv. Un’unità completamente nuova che risulta molto più vivace, pronta e potente. Ha un’ottimo rapporti delle marce, che non presentano vuoti di sorta,  con frizione non leggerissima, ma più che accettabile. In alcune prove di accelerazione abbiamo notato un minimo di pattinamento  con la seconda marcia, ma subito l’intervento del TCS ne blocca l’effetto. Buona la frenata, l’Abs c’è ma non è invasivo.  La tenuta è eccezionale, l’auto non si scompone neppure nel fare manovre sciocche, poi sul bagnato abbiamo avuto un’ottima impressione nell’affrontare curve, con parte del manto stradale  completamente allagato ad andatura sostenuta e frenando. Volevamo verificare l’efficacia del sistema denominato Torque Vectoring Control. Questo  sistema, Il TVC  utilizza il sistema frenante della vettura per bilanciare costantemente la distribuzione della coppia del motore tra le ruote motrici, così da adattarla alle condizioni di guida e al manto stradale. Nelle accelerazioni in curva, tale  sistema attiva il freno sulla ruota interna ed eroga più coppia alla ruota esterna, migliorando maneggevolezza e tenuta di strada.

20150206_152644

 Il freno a mano è di tipo meccanico (cosa ormai rara), che preferisco di gran lunga anche perché azionabile come freno d’emergenza e molto più comodo nelle manovre in pendenza.

Tutti i comandi  principali, volante, freno a mano e cambio sono ottimamente rifiniti, con cuffie e copertura di buona fattura e cuciture a vista Lo spazio tra cambio e freno a mano è occupato da un tunnel “intelligente” dove  c’è una sorta di incavo con dei fermi regolabili per posizionare le cose più disparate. Nella prima parte c’è un’ulteriore serranda dove poter riporre piccoli oggetti al riparo da occhi indiscreti.

L’auto provata aveva l’impianto di climatizzazione bi-zona, potentissimo, sia per portata che per efficacia. Ovviamente per raggiungere la temperatura in poco tempo il funzionamento iniziale non è particolarmente silenzioso, poi invece diventa impercettibile. C’è la funzione del ricircolo, e nel traffico di Via Flaminia, il venerdì, ne abbiamo apprezzato il filtraggio. Ci sono le bocchette di areazione anche per i sedili dei passeggeri posteriori, ma non sono previste regolazioni autonome.

20150206_153709

A proposito di filtraggio, ciò che ci ha stupito è stato il poco filtraggio dei rumori esterni. Sarà stato un caso, ma ci è sembrato avvertire, in questo modello di vettura una minore insonorizzazione dei rumori provenienti dalla strada.  Da una parte questa cosa può esser anche letta come qualcosa di positivo. Non per voler cercare il buono ad ogni costo, ma sentire, oltre che vedere è funzionale e può evitare incidenti, però comunque, abituati al silenzio ovattato di altre automobili c’è saltato non all’occhio, ma  all’orecchio tale cosa, per pochi istanti (poi tutto si assimila e uniforma nel contesto).

Altro congegno provato è stato il Park assist. Io sono sempre diffidente, come approccio a tali nuovi sistemi di  servizio, per l’aiuto alla guida. Devo dire che tutto funziona. E’ qualcosa che non amo particolarmente. Però abbiamo fatto tre prove. Nella prima tutto è filato liscio. L’auto riconosce lo spazio e fa manovra suggerendo la marcia da inserire. Vedere il volante girare da se, fa un po’ effetto. Negli altri due tentativi qualcosa non è andato. Seguivo tutte le indicazioni del display, ma poi la macchina era come se perdesse il segnale e disattivava la funzione. Nel parcheggio a spina, al contrario, è andato tutto bene subito. Mi astengo dal commentare sui potenziali usufruitori di tale supporto, ma in considerazione del costo avrei preferito una semplice telecamera posteriore  (opzionale).

20150206_152715

La nostra auto era così equipaggiata:

  • Cerchi in lega da 17”
  • Luci diurne a LED anteriori e posteriori
  • Fari fendinebbia
  • Retrovisori esterni regolabili elettricamente, in tinta
  • Maniglie delle porte in tinta
  • Spoiler posteriore in tinta
  • Controllo elettronico della stabilità (ESC) con TCS ed EBA
  • Intelligent Protection System – IPS (protezione intelligente)
  • Torque Vectoring Control
  • Hill Start Assist (assistenza alla partenza in salita)
  • Chiusura centralizzata con comando a distanza
  • TPMS (sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici)
  • Sedile lato guida con supporto lombare regolabile
  • bracciolo centrale munito di vani portaoggetti, presa 12V, USB e porta CD
  • Climatizzatore bi-zona con controllo elettronico della temperatura (DEATC)
  • Power Start (pulsante di accensione)
  • Luci ambiente a LED con oscuramente graduale
  • Soglie battitacco con finiture in alluminio con logo “Ford”
  • Alzacristalli elettrici posteriori con sistema di apertura/chiusura a impulso singolo
  • Cruise control con limitatore di velocità (ASLD)
  • Sedili posteriori con bracciolo centrale
  • Sedili anteriori sportivi
  • Retrovisori elettrici in tinta riscaldabili con indicatore direzione
  • Ruotino di scorta
  • Montava Pneumatici _Bridgestone  Turanza 215/55 R 17, molto silenziosi

pizap.com14233547023682

DIMENSIONI: lunghezza: 436cm. Larghezza 182 cm. Altezza148 cm. Passo:265cm

BAGAGLIAIO : 363 Lt/1148

VERSIONI:

La Gamma della Ford Focus parte dal nuovissimo 1.0 tre cilindri di ben 100 CV

Tale motorizzazione l’abbiamo  potuta apprezzare  in una precedente prova  su strada della nuova Ecosport, l’ultima nata di casa Ford.

La versione che meglio può interpretare le esigenze dell’utenza a cui la Ford Focus può rivolgersi, penso  sia proprio quella da noi provata, anche in allestimento meno ricco, ma comunque sempre con un ottimo rapporto equipaggiamento/prezzo.

1.5 TDCi 120CV Start&Stop 6M Manuale

1.5 TDCi 95CV Start&Stop 6M Manuale

1.6 TDCI 115CV 6M Manuale

2.0 TDCI 150CV Start&Stop Powershift

2.0 TDCI 150CV Start&Stop 6M Manuale

1.5 EcoBoost 150CV Start&Stop 6M Manuale

1.0 EcoBoost 125CV Start&Stop 6M Manuale

1.0 EcoBoost 100CV Start&Stop 5M Manuale

1.6 Benzina/GPL 120CV 5M Manuale

Si Ringrazia per la gentile disponibilità

Autostar Flaminia, via Flaminia 1113, Roma

www.autostarflaminia.it

Share

Commenti

commenti