Ford EcoSport – la nostra Prova su Strada

A Roma presso il Parco della Musica, proprio davanti all’entrata della biglietteria della Sala Santa Cecilia è stata organizzata in prossimità delle vacanze Natalizie, una bella iniziativa per i più piccoli, ma anche per tutti coloro che sono amanti di questo sport, che in tale contesto è un bellissimo gioco. Una pista di Pattinaggio su Ghiaccio. Ci sono scarponcini dati a noleggio per tutte le misure e “foche in plastica” dove i più piccoli o coloro che non sanno pattinare possono sedersi e essere trasportati sopra la lastra bianca.

TNX-2336-153762165

Uno degli sponsor di tale iniziativa, che resterà  ancora aperta fino al 25 gennaio 2015 è la Ford. In occasione del lancio della nuova Ecosport ha infatti portato a tale evento due delle tre motorizzazioni del suo nuovo prodotto, la 1.0 da 125cv benzina, e la 1.5 Tdci da 90cv diesel. L’obiettivo  è ovviamente quello di far testare, senza rete, il prodotto su strada per constatarne le qualità.

pizap.com14215385356171

La vettura è nelle linee piuttosto equilibrata. Ha il muso rialzato, bello che riesce comunque, grazie ai fari sottili, ad essere slanciato, a dare un po’ più l’idea di SUV o Crossover, Una grossa presa d’aria frontale cromata a scendere con forma trapezoidale. a darne maggiore importanza. Le gomme generose nelle dimensioni, con dei bei cerchi in lega, diversi a seconda degli allestimenti mostrano già le intenzioni della vettura 205/50/17 sono misure importanti per un’auto che supera di poco i 4 metri, e non sono messe per caso. Il pianale è rialzato, da quella sensazione di maggiore sicurezza, un tempo delle monovolume, poi passata di mano ai grossi SUV e ora un po’ più generalizzata ai mini-SUV, Crossover e anche a questa Fiesta-Gonfiata, migliorata in tutti i suoi aspetti. Maggiormente  piantata a terra, sia come luce generale, sia per la gommatura (spalle strette e impronta larga ad aiutare e compensare il baricentro rialzato), l’abbiamo provata su strada ed  è davvero molto stabile. Si muove con agilità, grazie ad uno sterzo ottimamente demoltiplicato, leggero  anche se non precisissimo.

Le dimensioni contenute, aiutano.  Il cambio è morbido e preciso e non ha evidenziato alcuna impuntatura. La versione da noi provata  è stata quella che maggiormente mi “stuzzicava”. Il Personale Ford mi aveva proposto sia la 1.5 Tdi da 90CV, oppure questo 1.0 Ecoboost  da ben 125 CV. Questo tre cilindri che ha mietuto tanti premi e riconoscimenti, che viene montato anche su vetture grandi (Focus C-Max) è una scommessa. Non mi ha mai fatto impazzire l’idea di un motorino così piccolo  montato su una berlina. Su quest’auto, poco più che una utilitaria (nelle dimensioni), andava provato. Ricco, potente, senza vuoti. Costante e progressivo sin dai bassi regimi. Una vera belva anabolizzata, con un rapporti perfetti del cambio. Fantastico. Non ho potuto spingere tanto, ne provarne doti dinamiche e di frenata. Nel misto ho notato un buon compromesso tra confort e stabilità. L’insonorizzazione è discreta.

Il modello provato aveva gli interni in pelle. Belli i sedili e davvero comodi, come da tradizione Ford. La Plancia a me non piace. Non mi è mai piaciuta e da quando hanno fatto questa “Tastierona” centrale con il pomellone, proprio non la sopporto (sia Ford che Opel) tasti piccoli tutti raggruppati, poco riconoscibili, per i quali devi necessariamente distogliere lo sguardo dalla strada, e di fattezza discutibile, nonché ricettacolo di polvere e chissà che nel tempo. (passassero ad un bello schermo Touch, alla fin fine gli costerebbe anche meno).  Il display  centrale in alto è piccolino e monocromatico, sembra anni ottanta – space invaders – però tutto quello che c’è funziona davvero bene. Il nuovo sistema di connessione SYNC l’ho testato solo sul cellulare ed è immediato. I sensori di parcheggio ottimi e comodi come sempre (solo al posteriore). La strumentazione chiara e ben leggibile, e anche bella. Il Cassetto porta-oggetti, grande e  perfino refrigerato. La plastica della plancia è discreta, come anche quella degli sportelli meglio rifiniti negli inserti e nei dettagli. Le guarnizioni sono ben posizionate ed evitano fruscii. Belle le minigonne  a rifinitura e il paracolpi lungo tutti gli sportelli, che spezzano anche – alleggerendo – la linea della vettura.

EcoSport-1_2769498b 2014 Ford EcoSport Limited Edition

Concludo con l’ultima critica alla “bruttina” ruota di scorta esterna sul portellone a voler ricordare forse la vecchia Toyota Rav o la Daihatsu Terios, sporgente, inadeguata e anacronistica. Per il resto la linea, originale, risulta slanciata sfuggente verso l’alto – al posteriore – e comunque leggera. Belli i passaruota allargati a dare grinta e ricordare vagamente la KUGA I^ serie. Bella la terza luce di coda, piccola, ma che si congiunge adeguatamente al lunotto posteriore, che invece risulta un po’ piccolo. Originali i fari posteriori che inglobano la maniglia per il portellone che si apre con le cerniere a SX ad “armadio”. Tale scelta opinabile e forse azzardata, rievocativa e controcorrente ha determinato la costruzione di una struttura posteriore con dei rinforzi sia sul montante di sx e sul portellone stesso per poter agganciare la ruota di scorta. (Non oso immaginare dove hanno tolto il peso). In un’epoca in cui tutti tolgono le ruote di scorta Ford vuole ritornare al passato alle vecchie fuoristrada. Ma questo si ferma all’estetica perché l’Ecosport non è neppure a trazione integrale.

pizap.com14215378197051

Per tutto il resto, sono evidenti gli sforzi della casa Tedesca nel proporre qualcosa di diverso, originale, pur restando in un segmento – quello delle Medio-Piccole, ora più vicine ad un segmento B allargato – in cui le auto hanno le medesime dotazioni di vetture di classe superiore, impacchettate e proposte in maniera  più semplice e meno impegnativa.

EcoBoost da 1.0 litri e 3 cilindri sviluppa tutta la potenza di un 1.6 benzina convenzionale, riducendo i consumi fino al 24% e abbassando le emissioni di COdel 25% (solo 125 g/km). Come riconoscimento della tecnologia avanzata e dell’eccezionale efficienza, il motore benzina EcoBoost ha ricevuto due volte il premio “Engine of the Year”. Inoltre è disponibile anche un motore benzina 1.5 110CV con cambio manuale o automatico Powershift. (fonte Ford)

pizap.com14215382282231

Misure Ford Ecosport:

Lunghezza cm 427

Larghezza cm 177

Alt. cm 167

Passo : cm 252

Bagagliaio dm 3 333/1238

Peso: 1350

pizap.com14215380566981

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: