Ferrari California T HS, sogno o son desto?

Ferrari California T HS, con allestimento  Handling Speciale.

Una novità per  la sportiva più bella e potente in commercio mossa dal mitico  V8 turbo  e il tetto rigido ripiegabile.

california16.2

La Ferrari ha reso noto che i futuri proprietari della California T possono ulteriormente migliorare la loro Rossa con un allestimento denominato  “Handling Speciale”.

In tal senso la direzione presa è stata quella di ottimizzare  (evidentemente era possibile, casomai qualcuno se lo chiedesse)  le impostazioni di: 1. ammortizzatori (rendendole più rigide, a controllo magnetoreologico SCM3,per una maggiore velocità di risposta ed efficacia di controllo e un conseguente miglioramento nel comportamento dinamico) e  migliorando doti dinamiche e sportive  2. Confort, che malgrado le modifiche  non ha subito sostanziali variazioni.

Modificando la risposta dei comandi impostati col Manettino, nella versione sport, sono state cambiate le logiche di cambiata e in “Sport”, in funzionamento sia in automatico  che in manuale,  consente cambi di marcia e innesti  più rapidi e sportivi, sia in salita di marcia, che in scalata. C’è poi l’F1-Trac, il correttore di sbandata abbinato al controllo di trazione, per rendere la California T per una migliore di accelerazione e in uscita di curva.

california16.3

Ciò che migliora l’handling di marcia, non compromette se non marginalmente, un confort che in questo genere di vetture non è l’aspetto principale. Sarà più facile “sentire” l’auto, avere cambi marcia più veloci e  una migliore trazione su tutti i fondi stradali, e ciò che è prerogativa propria di questo genere di vetture, riuscire a scaricare al meglio la potenza in ogni condizione raggiungendo più rapidamente la maggiore velocità possibile.

A parte le revisioni meccaniche, l’HS offre alcune modifiche estetiche proprie del pacchetto HS: ci sararanno il diffusore posteriore e griglia anteriore rivestite con una mascherina di colore Grigio Ferro Met., diversi pure gli scarichi con delle griglie nere sui terminali. Il silenziatore con nuovo disegno è studiato per ottenere un  nuovo timbro, più pieno e intenso e con un livello di suono maggiore lungo tutto l’arco di utilizzo.

Il nuovo allestimento opzionale farà il suo debutto ufficiale al prossimo Salone dell’Auto di Ginevra.

Chiude il cerchio l’F1-Trac, il correttore di sbandata abbinato al controllo di trazione. Anche questo rivisto per rendere la California T più reattività in fase di accelerazione e in uscita di curva.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: