“Ecotassa NO, Ecoincentivi SI” l’idea Ford molto vantaggiosia

 

Con la nuova normativa che entrerà in vigore il 1 marzo 2019, l’acquisto di vetture che non rientreranno nei parametri richiesti dovranno pagare una sorta di “tassa d’acquisto”, imposta dal Governo per limitare l’acquisto di vetture particolarmente inquinanti. Questo però non porterà nulla dal punto di vista Ecologico, l’ennesima tassa inutile, anche perchè le auto maggiormente inquinanti sono quelle di maggiore cilindrata eleganti o sportive, che di fatto costano di più. Si tratta di vetture di alta gamma, per cui una tassa variabile di1.100 euro per emissioni tra 161 e 175 g/km, 1.600 euro fino a 200, 2mila euro fino a 250 e 2.500 sopra i 250 g/km. Inciderà ben poco sulla decisione d’acquisto.

Chi produce e vende auto però deve trasformare ogni nuova idea in un nuovo strumento per incentivare le vendite.  In Italia il parco auto è piuttosto anziano. Vale quindi la pena trovare una formula che incentivi le persone ad approfittare di condizioni particolarmente vantaggiose. Da una parte c’è la volontà di vendere nel Mercato il maggior numero di auto possibile, dall’altra, la possibilità di trarre vantaggio da tali iniziative, nella maniera più appetibile per i consumatori. Il blocco alla circolazione purtroppo limita tanti, con l’iniziativa Ford, almeno per un po’ ciò non avverrà più. Ci saranno auto nuove e più sicure in strada, più pulite perchè rispettano gli attuali standard ecologici richiesti. Da qui la campagna promozionale: “Ecotassa NO Ecoincentivi SI!”.

La gamma delle vetture Ford di volume quali la Ka, la Fiesta, la Focus, l’Ecosport, la Mondeo, la S-MAX e molte versioni delle Kuga ed Edge non vengono interessate e penalizzate dall’Ecotassa che entrerà in vigore il 1° Marzo 2019. Ciò nonostante Ford ha pensato di fare di più per agevolare i consumatori che si trovano nella condizione di dover cambiare la propria vettura.

Dal 1° gennaio infatti, la Ford Italia, in collaborazione con i Ford Partner, ha deciso di affrontare il problema delle emissioni agevolando la sostituzione delle auto ad elevata anzianità mettendo a disposizione dei consumatori due strumenti di grande accessibilità: gli Ecoincentivi Ford e la Formula d’acquisto IdeaFord.

I primi sono stati pensati e modulati in funzione della vettura da acquistare: a titolo di esempio quindi Fiesta godrà di un Ecoincentivo fino a 6.000 euro, Ecosport  fino a 5.650, la Focus di ultima generazione fino a 6.700 euro e Kuga fino a 7.500 euro.

Per poter accedere a questi Ecoincentivi bisognerà possedere una vettura che abbia almeno 10 anni di vita; una platea estremamente ampia perchè coinvolge anche le vetture omologate Euro 4, portando il numero totale di potenziali interessati a circa 25 milioni.

Agli Ecoincentivi Ford, su Fiesta Focus Ecosport e Kuga, si affiancherà anche un importante strumento di accessibilità quale è IdeaFord declinata per tutti i modelli interessati con la formula anticipo zero e prima rata ad Aprile 2019.

Un modo concreto per offrire ai consumatori un pacchetto completo di agevolazioni che consentano loro di affrontare con maggiore serenità un passo divenuto per molti non più differibile: la sostituzione dell’auto vecchia con una nuova.

Share

Commenti

commenti