Cruise Control Adattivo un supporto di nuova generazione

Ci sono strumenti di supporto alla guida che  esistono da molti anni. Il Cruise Control è uno di questi. Un tempo meccanici, si sono evoluti nel tempo aumentando limiti e capacità. Una volta stabilita la velocità di crociera che si autogestisce anche in funzione del limite di velocità definita dalle mappe interattive o dai cartelli stradali, portano la vettura alla velocità stabilita e la mantengono. Normalmente basta toccare il freno e si disattiva. Oggi invece vi parliamo di un prodotto nuovo che integra tante specifiche originali.

 

Cruise Control adattivo
Tra le prerogative c’è un maggiore comfort generale. Questo è dato anche dalla possibilità di mantenere automaticamente la distanza di sicurezza con il  veicolo che precede. Ci sono inoltre nuove integrazioni delle funzioni: tra queste il Radar e le telecamere anteriori.

L’ACC è  diventerà  il  sistema di assistenza alla guida sono fondamentali per la guida autonoma

La  Opel Astra 5 porte e la  Sports Tourer con cruise control adattivo (ACC) sono ora disponibili anche con cambio manuale a sei rapporti, oltre che con cambio automatico a sei velocità.
Rispetto al tradizionale cruise control, l’ACC aumenta il comfort e riduce lo stress di chi guida mantenendo una certa distanza rispetto al veicolo che precede.

Il cruise control adattivo regola automaticamente la velocità per seguire il veicolo che si trova davanti alla propria vettura in base a una distanza preimpostata.

Il sistema rallenta automaticamente la vettura quando si avvicina a un veicolo più lento, se necessario anche frenando in modo limitato. Se il veicolo davanti accelera, l’ACC aumenta la velocità della vettura fino al raggiungimento di quella impostata.

Si comporta come il tradizionale cruise control in assenza di veicoli sulla stessa corsia, ma in discesa applica comunque i freni per mantenere la velocità impostata.
L’ACC di ultima generazione di Opel non utilizza solo il radar come i sistemi tradizionali, ma anche la telecamera anteriore per rilevare la presenza di veicoli nella corsia di Astra. Il sistema è attivo a velocità comprese tra 30 e 180 km/h

Il cruise control adattivo di Astra con il cambio automatico è in grado addirittura di fermare completamente la vettura dietro ad altri veicoli e assiste chi guida anche in caso di traffico intenso. Quando la vettura si ferma, può riprendere automaticamente a seguire il veicolo che precede nel giro di tre secondi.

In caso di arresto prolungato, chi guida può scegliere di ripristinare il sistema premendo l’interruttore “SET-/RES+” o il pedale dell’acceleratore quando il traffico riprende a scorrere. Se chi ci precede inizia a muoversi e il guidatore non reagisce, l’ACC invia un allerta visiva e sonora per far ripartire la vettura. Il sistema poi riprende a seguire il veicolo (fino a raggiungere la velocità impostata).

Il guidatore controlla il sistema con i comandi al volante, selezionando la distanza rispetto
al veicolo che precede tra le opzioni “near – vicino”, “mid – medio” o “far – lontano”.

L’interruttore “SET-/RES+” controlla la velocità e le icone specifiche presenti nel quadro
strumenti, comunicano qual è la velocità impostata, la distanza scelta e se l’ACC ha
rilevato un veicolo.

Il cruise control adattivo di Opel Astra 5 porte e Astra Sports Tourer è disponibile  per diverse combinazioni di propulsori  e cambi manuali o automatici  della gamma Astra.

Sono molti i sistemi di assistenza alla guida che stanno intervenendo a supportare chi guida normalmente un auto. Un giorno forse – non troppo lontano – tali sistemi diventeranno essi stessi i sistemi principali di guida, lasciando agli occupanti il ruolo di viaggiatori. Auto intelligenti a guida autonoma quindi.

Intanto però ci godiamo ancora la possibilità di guidare noi l’auto supportati da sistemi che integrano e assicurano maggiore sicurezza attiva. C’è il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist. La frenata automatica di emergenza Automated Emergency Braking, il sistema di assistenza di frenata Integrated Brake Assist, l’allerta incidente Forward Collision Alert e l’indicatore della distanza di sicurezza Following Distance Indication contribuiscono a evitare incidenti o a ridurne le conseguenze. Una fila di LED rossi lampeggia sul parabrezza nel campo di visione del guidatore se Astra si avvicina troppo rapidamente al veicolo che precede, e l’urto è imminente. La telecamera anteriore di Astra, installata sopra il parabrezza, raccoglie i dati per questi sistemi.

Il futuro è già iniziato

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: