Crescono le auto elettriche in Europa. Sono più di mezzo milione al 2017

Una maggiore consapevolezza relativa agli effetti che le emissioni inquinanti hanno sul nostro pianeta, negli ultimi anni stanno spingendo i principali paesi del mondo a seguire una strada ben precisa che possa ridurre i livelli già preoccupanti di inquinamento con leggi più severe e incentivi rivolti ad aziende e privati che cercano di ridurre il proprio impatto sull’ambiente.

Questa maggiore consapevolezza, negli ultimi anni, si è tradotta in una crescita importante del mercato delle automobili elettriche per ridurre le emissioni di gas inquinanti. I numeri, rispetto alle auto a combustibile fossile sono ancora molto ridotti, ma la crescita appare evidente. Ciò è dimostrato ancora una volta dai dati diffusi dall’Associazione Nazionale francese per lo sviluppo della mobilità elettrica, che confermano un aumento delle auto elettriche immatricolate nel vecchio continente.

Il mercato delle auto elettriche sta crescendo di anno in anno e questo è un fatto che deriva dagli incentivi offerti da molti paesi per l’acquisto di queste vetture, insieme ad una riduzione dei prezzi, rispetto al passato e agli investimenti che sempre più produttori di auto decidono di destinare alla produzione di queste vetture.

Del resto i numeri aggiornati al 2017 appaiono incoraggianti per il futuro. Nel 2017 sono state 150.000 le nuove immatricolazioni di auto elettriche al 100% registrate in Europa, un dato superiore del 43.9% rispetto al 2016. Questo incremento ha portato il numero delle auto elettriche che circolano in Europa ad un totale di circa mezzo milione.

Il numero maggiore di nuove immatricolazioni è stato registrato in Norvegia, con un totale di 33.791 nuove auto elettriche, seguita da Francia con 30.921, Germania con 28.493 auto e Gran Bretagna con poco meno di 15.000 nuove immatricolazioni. Ancora piuttosto indietro appare l’Italia, dove nel 2017 sono state 2500 le auto elettriche immatricolate, comunque in aumento rispetto alle 2000 dell’anno precedente.

Come prevedibile la crescita del mercato delle auto elettriche è strettamente collegato ai provvedimenti legislativi adottati nei singoli paesi per spingere una mobilità sostenibile. I dati in questione, inoltre, mostrano anche quali sono i modelli più venduti in Europa. Al primo posto troviamo la Renault ZOE con oltre 31.000 unità, seguita da Nissan Leaf e BMW i3. Non manca ovviamente la Tesla Motors con la Model S e la Model X e la Volkswagen e-Golf.

Importante ricordare che, per promuovere la diffusione delle automobili elettriche, è necessario anche distribuire sul territorio un numero adeguato di stazioni di ricarica che vadano incontro alle esigenze dei viaggiatori. In tal senso i progressi continuano, e sono sempre di più le aziende che investono in questo settore per posizionare nuove stazioni e sviluppare nuovi sistemi che riducano i tempi di ricarica.

Share

Commenti

commenti