BUDD-e la novità elettrica di Volkswagen

media-BUDD-e_DB2015AU01199

Al CES di Las Vegas la Volkswagen ha presentato una novità mondiale, il nuovo avveniristico minivan BUDD-e a emissioni zero, il primo modello basato su un altrettanto nuova piattaforma tecnologica per veicoli elettrici. Questo van, oltre a offrire fino a 533 km di autonomia sfoggia un design davvero carismatico.

Il BUDD-e è una Volkswagen che riprende concetti espressi nel design dei modelli  del Marchio e  li ripropone i chiave moderna. Il BUDD-e sarà collegato in rete e  avrà modo attraverso una propria interfaccia mobile, di avere rapporto col mondo che lo circonda. Il veicolo può diventare uno strumento per  entrare in casa (Smart Home) o accedere alla postazione di lavoro, tutto “in remote” direttamente dall’auto.  Il viaggio può diventare un’esperienza interattiva grazie a un sistema infotainment di nuova generazione.

A questo riguardo, il BUDD-e vanta un nuovo tipo di comandi e di presentazione delle informazioni, all’insegna della massima intuitività. I comandi touch e gestuali si intrecciano senza soluzione di continuità, interruttori e tasti scompaiono, singoli display si fondono in pannelli di infotainment di grandi dimensioni e specchi analogici si trasformano in schermi digitali.

A bordo del BUDD-e presentato al CES la Volkswagen dimostra come cambierà il modo di viaggiare.  Queste nuove tecnologie comprendono anche la nuova piattaforma tecnologica dei veicoli elettrici Volkswagen, il pianale modulare per veicoli elettrici MEB, grazie al quale verso la fine del decennio anche i modelli di grande serie potrebbero vantare per la prima volta un’autonomia esclusivamente elettrica pari a quella degli odierni veicoli benzina. Parallelamente, il tempo di ricarica delle batterie dovrebbe ridursi a circa 15 minuti (capacità dell’80%). Si dovrebbe quindi assistere a un autentico boom dei veicoli elettrici.

media-BUDD-e_DB2015AU01222

Dimensioni: lungo 4.597 mm, largo 1.940 mm e alto 1.835 mm.

Il BUDD-e  ha ripreso la soluzione delle porte scorrevoli, ma solo sul lato destro. Forte di una notevole larghezza, un passo adeguatamente lungo (3.151 mm) e sbalzi estremamente ridotti (anteriore 694 mm, posteriore 752 mm) il BUDD-e vanta proporzioni semplicemente perfette. Uno sterzo di nuovo sviluppo dell’asse posteriore assicura un diametro di sterzata contenuto (11,5 m) e una migliore dinamica.
Il BUDD-e è dotato di trazione integrale elettrica; il motore elettrico anteriore sviluppa 100 kW, quello posteriore 125 kW di potenza.
La capacità della batteria (92,4 kWh) assicura fino a 533 km di autonomia (NEDC).
Il pionieristico sistema di visualizzazione e di comando di BUDD-e è una nuova interfaccia uomo-macchina (HMI) realizzata dalla Volkswagen.

  • Active Info Display e Head Unit (sistema di infotainment) si fondono in un universo interattivo.
  • Il BUDD-e è il veicolo al centro della rete. Con Smart Home si può avere accesso alla propria abitazione restando in auto.
  • Tramite tablet e l’App Viaggio Volkswagen è possibile far iniziare la riproduzione di varie canzoni in punti ben precisi del tragitto.
  • I comandi gestuali 2.0 permettono l’uso intuitivo del veicolo. Persino le porte possono essere aperte con un gesto.
  • Il nuovo sistema touch del volante multifunzione fa parte della HMI con comandi intuitivi come non mai.
Fonte: Comunicato stampa Volkswagen

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: