BMW serie 4 e le tante piccole novità del 2018

Gli aggiornamenti principali che interessano una delle vetture più belle del costruttore Bavarese, la Serie 4, per il 2018 interessano le sospensioni, ora  più rigide per una maggiore maneggevolezza, nuovi paraurti anteriori e posteriori, con un design più personale e aerodinamico. Nuovi i fari a led (o xeno). Ci sono nuovi cerchi e colorazioni personalizzate, tra cui: “Sunset Orange” e “Snapper Rocks Blue”.

La Serie 4 è disponibile come Coupé, a quattro porte, Gran-Coupé o Cabrio. trazione posteriore o integrale, l’auto perfetta. Ne una serie 3 che si era adattata al ruolo sportivo, ne una Berlina come la serie 5. La serie 4 fortemente voluta dai vertici della Casa di Stoccarda è stata inizialmente vista con diffidenza dagli utenti, perché un prodotto nuovo che tendeva a relegare la gloriosa serie tre ad un ruolo più borghese.  Lo stile del corpo-vettura riprende quello della serie 6 (anche la Gran Coupé, compreso il portellone posteriore ad azionamento elettrico). Vettura  alleggerita e maggiormente piantata a terra.  C’è la M4 poi dalle altissime prestazioni che viene offerta con carrozzeria coupé, ma anche cabrio.

www.ShopricambiAuto24.it

Misure:

Lunghezza: da 464 a 467 cm; Larghezza: da 183 a 187 cm; Altezza: da 138 a 139 cm; Bagagliaio: 435 a 445 lt.

Motori:
La gamma motorizzazioni benzina della nuova BMW Serie 4 comprende: BMW 420i da 184 CV ; BMW 430i da 252 CV) e BMW 440i da 362 CV, mentre per quanto riguarda i diesel abbiamo la BMW 420d da 190 CV, la BMW 430d da 258 CV e infine la BMW 435d da 313 CV che dispone della trazione Xdrive di serie.
Tutte con la possibilità (ove non sia imposta per allestimento) di scegliere tra il cambio manuale a sei velocità o automatico a otto velocità.La BMW Serie 4 Grand Coupé sarà anche disponibile in versione 18d da 150 CV, con grandi doti stradali.

Interni:

Ambiente rinnovato anche all’interno. La plancia, non troppo originale, è la tipica a cui ci ha abituato BMW negli ultimi anni. Perfetta, ma poco personale. Nuovi invece i sedili, sportivi e con grandi doti di confort e tenuta. Prevedono il  rivestimento SensaTec, oppure Fineline color antracite con finitura lucida perla. Tra le dotazioni ci sono :  la strumentazione digitale con schermo TFT configurabile, sistema iDrive con Schermo da 6,5”/8,8” ​​pollici, il cruise control adattivo, tetto panoramico opzionale, illuminazione ambientale interna e volante sportivo rivestito in pelle a tre razze. Con il pacchetto Executive che aggiunge i fari LED Adaptive   con fasci abbaglianti automatici, un sistema di telecamere con vista surround, un display head-up, informazioni sui limiti di velocità e Parking Assistant.

Se si preferisce lo stile esterno, si può optare per il pacchetto M Sport che include un kit aerodinamico, volante M Sport e cerchi M a stella da 18/19 pollici.

Sicurezza

La sicurezza, argomento di sempre maggiore interesse per gli automobilisti, prevede sistemi  per l’assistenza alla guida che includono l’avvertimento degli angoli ciechi e l'”Active Driving Assistant” per l’ avvertimento della presenza di pedoni, e il sistema per mitigare gli effetti di una collisione per gli occupanti del mezzo, ma anche per i pedoni stessi. con mitigazione collisione della città e avviso di partenza corsia. L’Active Cruise Control con Stop & Go mantiene una distanza preselezionata di sicurezza, rispetto al veicolo che precede. E’ ideale per il traffico incolonnato.  La nuova serie 4 viene fornita di serie con una funzione di sicurezza che stacca automaticamente l’alternatore, la pompa di alimentazione e l’avviamento dalla batteria, accende le luci di emergenza e sblocca tutte le porte in caso di incidente oltre ad attivare le chiamate di soccorso e.call.

Concludendo

La Serie 4 è un’auto molto bella, lussuosa e impressionante, può essere speciale, ma solo nelle versioni più spinte, altrimenti le differenze con la Serie 3 non sono poi così evidenti (anzi). Come molte BMW il prezzo non è l’arma migliore per decretarne l’acquisto. Effettivamente le motivazioni dovrebbero essere più Emozionali che Razionali. (alla fin fine la Seie 3 può risultare più agile e scattosa – anche perché più leggera). La Serie 4 è sicuramente più stilosa e sfiziosa. Un’elegante berlina con non poche pretese.

 

 

Share

Commenti

commenti