Arriva la Citroen C5 Aircross, al Salone di Parigi di ottobre 2018

La Citroën C5 Aircross sta per arrivare. Presentata a  Shanghai a fine 2017 (e lì già in vendita), a breve arriverà in Europa. Entro Dicembre sarà presso i nostri concessionari. Una vera novità che darà un’ulteriore smossa al Mercato.  Deriva dalla Peugeot 3008 ma è una cosa completamente diversa, per impostazione, stile e allestimenti. Crossover costruito sulla piattaforma  EMP2,  la C5 Aircross segna la nuova offensiva del marchio francese nel segmento Crossover, i cosìdetti C-SUV, strategici.  Dopo il SUV urbano C3 Aircorss, più piccola ma che è stata promossa da pubblico e Mercato è la volta – secondo il nuovo stile giocoso inventato da Citroën, del modello più grande, che per dimensioni e importanza dovrà contendere spazi proprio con quei modelli che hanno lanciato la moda dei Crossover: Qashqai, Tiguan, Rav4, Kadjar.

La C5 Aircross è stata lanciata dapprima in Cina, dove già ha avuto molti consensi, poi arriverà  in Europa entro il 2018. La priorità era in effetti il ​​mercato cinese, essenziale per PSA e dove i SUV vendevano molto, essendo diventate le auto col più alto consenso a livello commerciale.

Ha ripreso il design degli ultimi modelli del marchio della “double chevrons”, ma anche del gruppo PSA in genere (Ci sono richiami stilistici alla piccola 2008) e quanto visto nel prototipo Aircross del 2105, e dalla combinazione dei tanti elementi che hanno decretato questo successo molto sbarazzino e originale, sono nati i nuovi modelli che hanno risollevato un marchio, uno stile e un gusto personalissimo.

Tante novità: Ci sono delle nuove le sospensioni, che rientrano in un progetto chiamato “Advanced Comfort”, questo prevede – tra l’altro – l’introduzione in anteprima mondiale delle sospensioni dotate di smorzatori idraulici progressivi, in grado di offrire un comfort di guida senza eguali, in pieno stile Citroën.

Interni:

La C5 Aircross,  offrirà il 100% di strumentazione digitale per il conducente tramite uno schermo di 12,3 pollici combinato con un touchscreen centrale  con sistema di navigazione connesso 3D, con display touch capacitivo 8’’ HD e sistemi attivi per supporto alla guida dedicato all’infotainment, con il navigatore “Citroën Connect Nav”, un sistema di navigazione connesso 3D, dotato di riconoscimento vocale e sistemi attivi per supporto alla guida.

I sedili anteriori possono disporre di un evoluto sistema di massaggio  che utilizza 8 cuscinetti pneumatici posizionati nello schienale, che permette di scegliere tra 5 diversi programmi. A questo si aggiungono numerosi vani molto pratici e curati così come un bagagliaio dalle forme squadrate e dal volume generoso di 482 L.

La C5 Aircross beneficerà delle sinergie all’interno di PSA a garanzia di continuità e sicurezza. Basata, come detto,  sulla piattaforma EMP2, già utilizzata per la Peugeot 308, la C5 Aircross, tuttavia, è più grande di 5 centimetri di lunghezza, 450 cm contro 444 cm di lunghezza per la Peugeot 3008. Questi pochi pollici di lunghezza lo collocano tra la Peugeot 3008 e la 5008  alle quali  offre una vera alternativa (anche se sarà proposta nella sola versione a 5 posti). Con un passo di ben 2,73 mm, uno dei più grandi della sua categoria, C5 Aircross regala ai suoi passeggeri un’abitabilità “Best in Class”, in particolare nei sedili posteriori. E’ anche vero che con l’uscita di scena della C4 Picasso e Gran-Picasso, nel segmento resta vuota l’alternativa alla 5008 – tradizionalmente offerta da Citroen. E poi…che dire, non si sa mai…

 Motori:

La gamma di motori dovrebbe essere quella della Peugeot 3008. In sostanza, dobbiamo aspettarci di trovare il motore  PureTech 1,2l 130 cavalli e il 1.6L THP di 165 cavalli.  Quanto ai diesel  troveremo ancora il BlueHdi , ma come di sarà senz’altro declinato nella versione 1.5l 130 cavalli e 2.0l 150 cavalli.  Citroën l’ha già  confermato l’ arrivo dell’Hybrid, sotto forma di un motore a benzina da 200 cavalli combinato con due propulsori  elettrici da 100 cavalli. Uno sarà installato nella parte anteriore, l’altro nella parte posteriore per offrire una versione 4×4 simile a quella che oggi è presente in altre vetture.

La C5 Aircross si rivolge a un pubblico diverso rispetto alla Peugeot 3008. La ricerca è di un acquirente dallo spirito sportivo, ma anche che cerca di distinguersi per il suo aspetto più rotondo, divertente e colorato, ma anche il suo prezzo. Minore esclusività, ma originalità di  più facile accesso.

I Prezzi della C5 Aircross dovrebbero partire da circa € 22.500, per superare i € 30.000.

Verrà prodotta in Francia, presso lo stabilimento PSA di Rennes. Il suo debutto sarà il Salone di Parigi di settembre 2018, con un vero e proprio sbarco coloratissimo in terra Europea.

Share

Commenti

commenti