Apple Car già nel 2019. Al debutto sarà elettrica, ma non autonoma

Apple_Car

Si è già ampiamente parlato di recente dell’interesse di Apple nell’industria automobilistica, non più solo per la piattaforma CarPlay, ma per la produzione di una vera e propria automobile a marchio Apple sulla quale la società avrebbe già da tempo iniziato a lavorare.

E se inizialmente questa poteva sembrare solo un’ipotesi, nuove rivelazioni diffuse dal Wall Street Journal rincarano la dose di informazioni disponibili, rivelando che il debutto del primo modello di Apple Car potrebbe avvenire già nel corso del 2019.

Citando fonti anonime vicine ai piani del colosso di Cupertino, il Wall Street Journal rivela che i primi modelli di Apple Car potrebbero approdare sul mercato nel corso del 2019, ma con caratteristiche leggermente diverse rispetto a quanto previsto in origine.

Titan, nome in codice utilizzato per identificare il progetto, dovrebbe infatti essere una vettura elettrica ma a quanto pare non autonoma, almeno inizialmente. Al contrario di quanto fatto da Google, Apple avrebbe deciso di rendere la produzione di una vettura autonoma un progetto sul lungo periodo, che richiederà quindi più tempo per essere portato a termine.

Nel frattempo, secondo il WSJ, il team al lavoro sulla Apple Car starebbe continuando a crescere in maniera esponenziale, e avrebbe già portato alla creazione di un team composto da almeno 600 elementi.

Share

Commenti

commenti