Amarcord e ricambi auto, sempre più un fatto da gestire online

I cari vecchi negozi di autoricambi, dove si andava a comprare i tergicristalli, nuovi, l’antigelo per i radiatori, l’olio per la vettura, e i tanti accessori compreso il deodorante per l’auto, sono oggi diventati, autoricambi online. Tanti sono i siti che propongono – a prezzi inferiori a quelli che si potevano trovare al dettaglio – soluzioni e articoli (provenienti da tutto il mondo) con soluzioni anche originali. Bisogna però stare attenti alla qualità. Spesso la provenienza sconosciuta può nascondere scarsa qualità e assenza di test. A tal riguardo sarebbe necessario poter verificare se i prodotti in vendita riportano le opportune certificazioni. Per le vetture che hanno qualche anno poi, può diventare davvero un’impresa quasi impossibile. Per la Fiat 126, ad esempio, è possibile trovare i dischi e pasticche dei Freni, filtro dell’olio, cuscinetti e mozzi delle ruote su www.pezzidiricambio24.it. Stiamo parlando di vetture uscite di produzione dal 1987. Ancora, della Fiat Tipo, gli organi meccanici sono presenti su vasta scala e interessano oltre alla meccanica anche l’impianto elettrico. Ciò che ho notato è che i prodotti inseriti in listino nel catalogo sono di Marchi al Top: Bosch, Hella, Vemo, Febi bilstein, Magneti Marelli, Sachs e Beru, Alkar e molti altri. Facendo un giro sempre su internet, ho cercato notizie su una vettura in particolare, che negli anni ottanta/novanta aveva suscitato interesse e vera passione.

Un’auto, la Fiat Uno Turbo i.e. che noi ragazzi neopatentati vedevamo come un vero e proprio traguardo. Su Wikipedia  raccontano, di come – in quel periodo – c’era una vera e propria battaglia tra piccole Bombe,  piccole vetture sportive, come le Renault 5 GT Turbo, Peugeot 205 GTi.

La Fiat Uno, arrivata sul mercato con un motore piccolo, ma potente e carrozzeria leggera, tanto spazio e grandi doti dinamiche si intromise subito tra le best seller delle piccole bombe. Su strada la nuova sportiva Fiat ha una grande tenuta, le prestazioni sono brillanti (200 km/h, 8,3 secondi nello 0 a 100 km/h) e i consumi molto contenuti -malgrado il turbo, per merito dell’iniezione elettronica. Il cambio è a 5 marce, l’impianto frenante è dotato di freni a disco autoventilati anteriori di 240 mm di diametro e a disco posteriori da 227 mm pieni.

 

Share

Commenti

commenti