Star Wars e gli errori sul Set: ecco i più divertenti in un Video

errori_starwars

Sarebbero 10 gli errori scoperti e resi pubblici in un video di Screen Rant. Tutti errori buffi e ancora visibili nei film della saga di Star Wars, tra cui: il fantasma di Luke, il cavo delle spade laser che fuoriesce visibilmente dalla manica di Obi Wan Kenobi e la polvere che si alza quando le “lame” si scontrano, le labbra di Luke che non si muovono durante una battuta “esplicativa” aggiunta in postproduzione, il bastone usato per far cadere l’AT-AT (o “walker”).

Vediamolo insieme:

 

Tra i dieci, i più divertenti errori sono:

  1. Nella versione italiana non si nota neanche, ma nella scena del suo ritorno nella base dei ribelli, dopo aver distrutto la Morte Nera, Luke esclamerebbe “Carrie!”, invece che “Leila!” o  “Leia”, in risposta al “Luke!” urlato della principessa interpretata da Carrie Fisher.
  2. La Regina Amidala guarda fuori dalla finestra con indosso un vestito con delle lampade. Dietro di lei si veda il filo elettrico che collega l’abito alla presa
  3. Nell’episodio 1 della saga è possibile dilettarsi a contare le indimenticabili apparzioni della parrucca di Ewan McGregor. Quando la indossa salta subito all’occhio perché non è nemmento lontanamente simile al vero taglio di capelli che il giovane Obi-Wan Kenobi sfodera nel resto del film
  4. La mattina seguente la fuga di R2 la scena si apre su un cortile di casa deserto. Si sente lo zio Owen chiamare a gran voce Luke che, come si scopre pochi secondi dopo, se ne è già andato con il suo Landspeeder a cercare il droide scomparso. Ma, guardando meglio, un fermo immagine del cortile rivela un’immagine che potrebbe sembrare un fantasma di Luke in un’entrata sulla destra. Lo strano cameo appare solo nell’edizione speciale del ’97, non nell’originale

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: